A- A+
Economia
Enpam, Prelios e Hines in corsa per gli immobili. Rumors

Corsa a tre per il mattone dell'Enpam, l'ente di previdenza dei medici. Se inizialmente le offerte vincolanti per il portafoglio di proprietà dell’Ente, scrive oggi MF-Milano Finanza, erano attese per l’autunno inoltrato e poi per il prossimo gennaio, adesso le indiscrezioni di mercato indicano a fine marzo la deadline imposta dal venditore e dall’advisor Deloitte. E se inizialmente erano stati invitati 18 potenziali pretendenti, la rosa si è via via ristretta a 8-9 soggetti interessati.

Di questi, però, secondo i rumors, tre sono in netto vantaggio. E l’unica cordata al momento presente, pare essere la più avvantaggiata.

Ovvero il consorzio composto da Bain, l’americana Hines, guidata in Italia da Mario Abbadessa, Prelios e la controllante Usa Davidson Kempner ha da tempo studiato il dossier e intende definire l’operazione. Ad affiancare in qualche modo questa cordata potrebbe poi essere anche Antirion, la sgr indipendente che ha avuto tra i suoi quotisti lo stesso Enpam.

Commenti
    Tags:
    enpammattoneimmobili
    S
    i più visti
    in evidenza
    Consumi, come tagliare la bolletta rispettando l’ambiente

    verso un mondo più sostenibile

    Consumi, come tagliare la bolletta rispettando l’ambiente


    casa, immobiliare
    motori
    Quattro giorni di festa per le 111 candeline di Alfa Romeo

    Quattro giorni di festa per le 111 candeline di Alfa Romeo

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.