A- A+
Economia
Esselunga, vendite giù del 30%. Caprotti: "Renzi è simpatico ma gli 80 euro..."

"Renzi sta cercando di fare, cerca di semplificare un po', questo e' un Paese che ha troppe regole, leggi e norme. E' una persona robusta, giovane. E a me sta simpatico". Cosi' il patron di Esselunga Bernardo Caprotti, a margine dell'inaugurazione di una nuova sede fiorentina. "Questo non significa che non mi stia simpatico anche Bersani - ha proseguito, scherzando, Caprotti - ha fatto tutto lui: se abbiamo realizzato questa sede qua, e' merito delle sue riforme sulle liberalizzazioni".

Tornando a Renzi, però, gli 80 euro non si sono sentiti per quanto riguarda i consumi. Esselunga infatti chiuderà il 2014 "meno bene degli anni precedenti, con vendite in calo almeno del 30 per cento", ha aggiunto Caprotti, che sul 2015 non si sbilancia in previsioni: "Chiediamolo a Draghi...". "C'è una deflazione del 2%, si vende il 40% in promozione, e la gente compra uova, farina, acciughe e non la roba cara. Quindi fare gli euro alla cassa non è facile: riusciamo a fare gli euro dell'anno scorso facendo dei volumi tremendi. La nostra chiusura d'anno non sarà brillante", ha spiegato.

Il Jobs Act potrebbe aumentare il precariato? "No, questa e' una favola" ha detto Caprotti che, sull'Art. 18, ha aggiunto: "La maggior parte della gente neppure sa che esiste, lavora e basta. L'Art. 18 serve a qualcuno, magari... Ma lasciamo perdere - ha concluso il patron di Esselunga - io non sono un giuslavorista, e soprattutto non voglio che mi sparino...".

Iscriviti alla newsletter
Tags:
esselungacaprottirenzi
i più visti
in evidenza
La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia

Corporate - Il giornale delle imprese

La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia


casa, immobiliare
motori
ŠKODA KAROQ: il SUV boemo di grande successo si aggiorna

ŠKODA KAROQ: il SUV boemo di grande successo si aggiorna

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.