A- A+
Economia
andrea agnelli jhon elkann

La cassaforte di casa Agnelli adesso custodisce un tesoretto. Exor ha chiuso il primo semestre dell'anno con un utile consolidato di 1671,8 milioni di euro, decuplicando il risultato di un anno fa. Un gruzzolo accumulato grazie alla vendita della società di consulenza Sgs. L'operazione ha infatti portato nelle casse della holding 1534 milioni, alimentando le plusvalenze del semestre, pari a 1511,3 milioni.

Senza la vendita di Sgs, la semestrale si sarebbe mantenuta poco al di sotto di quella del 2012, con risulati delle partecipate e dividendi in leggero calo, in parte bilanciati da oneri finanziari più leggeri.

A fine giugno il patrimonio netto consolidato attribuibile ai soci ammontava a 6192,1 milioni, con un incremento netto di 23,3 milioni rispetto a fine 2012. Il saldo della posizione finanziaria netta consolidata è positivo per 1388,5 milioni ed evidenzia una variazione positiva di 1914,4 milioni di euro rispetto al saldo negativo di 525,9 milioni di fine 2012. Anche in questo caso si tratta di un effetto della cessione di Sgs.

Guardando alle partecipazioni di Exor, la gallina dalle uova d'oro si conferma Fiat Industrial. Il gruppo ha portato nelle casse della holding 126,5 milioni. Scende da 18,5 a 15 milioni la dote di Fiat. Gruzzolo di fatto sterilizzato dalla Signora di casa Agnelli: la Juventus, di cui Exor è principale azionista con il 63,8% del capitale ha comportato perdite per 18,2 milioni. Lo scorso anno, il rosso si era fermato a 4,4 milioni.

 

Tags:
juventusexorfiatagnelli
i più visti
in evidenza
Hannibal e un maggio bollente Temperature choc fino a 51 gradi

Previsioni meteo

Hannibal e un maggio bollente
Temperature choc fino a 51 gradi


casa, immobiliare
motori
Dacia leader del mercato GPL in Italia

Dacia leader del mercato GPL in Italia

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.