A- A+
Economia
Facebook, il coo Sandberg dimezza la propria quota. Rumors: pronta all'uscita

Sheryl Sandberg, direttore operativo di Facebook, ha più che dimezzato la sua partecipazione nel social network dopo l'Ipo di maggio 2012. Come emerge dalla documentazione presentata alle Securities and Exchange Commission, la Consob americana, Sandberg all'epoca dell'Ipo aveva circa 41 milioni di titoli, poi ne ha venduti 10 milioni, valutati circa 400 milioni, quindi altri 16 milioni per pagare delle tasse dovute.

Dopo queste e altre vendite di minori entità, la sua quota, circa 17,2 milioni di titoli, è pari allo 0,5% di Facebook e vale circa un miliardo di dollari, cifra che fa comunque di lei il maggiore investitore individuale. Tuttavia, secondo le indiscrezioni, la riduzione della quota lascia pensare che la manager stia pensando di lasciare la societa' fondata da Mark Zuckerberg.

Va detto che non sono circolate voci in questo senso e Sandberg, che in passato ha lavorato per Google, ha escluso la possibilità di passare ad altro (si era parlato di un suo incarico nell'amministrazione Obama, ma lei aveva liquidato la faccenda con un "la politica non fa per me"). Restano dunque sullo sfondo, i dubbi sul futuro del chief operating officer di Facebook.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
facebooksandbergzuckerberg
i più visti
in evidenza
Risolvi il tuo Debito: aiutate più di 300 mila persone in 12 anni di attività

Corporate - Il giornale delle imprese

Risolvi il tuo Debito: aiutate più di 300 mila persone in 12 anni di attività


casa, immobiliare
motori
Nuova KIA EV6: arriva in Italia la rivoluzione elettrica coreana

Nuova KIA EV6: arriva in Italia la rivoluzione elettrica coreana

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.