A- A+
Economia

 

 

Le borse europee estendono ancora le perdite in una seduta condizionata dall'attesa per il direttivo della Bce e dai timori di un intervento militare in Siria. Milano conserva la maglia nera a causa delle incertezze sulla tenuta del governo e cede l'1,95%. Francoforte segna -0,74%, Parigi -0,91%, Londra -0,47% e Madrid -0,39%. Deludente anche l'indice Pmi servizi, salito ad agosto in misura inferiore alle attese.

I timori sulla tenuta dell'esecutivo Letta, pero', non influenzano granche' l'andamento dello spread Btp-Bund che viaggia intorno ai 247 punti. Sul paniere principale milanese, bancari, energetici e industriali in calo. In controtendenza Finmeccanica. Tra gli istituti di credito, guidano i ribassi Banco poplare (-3,7%) ed Mps (-3,1%). Unicredit -2,5%, Intesa sp -2,4%.

Nell'energia, A2a cede il 3,5%, Enel il 2,6%. Perdite contenute per Eni (-0,6%). Tra gli industriali, risente dall'andamento degli indici Fiat (-2,9%), malgrado la notizia positiva del piano di investimenti per Mirafiori. Tonica, invece, Finmeccanica (+45%), con i nuovi contratti di Ansaldo energia in Sudafrica, mentre continuano le indiscrezioni su una possibile cessione di societa' partecipate. Tra gli altri titoli giu' Mediaset (-3,6%), titolo barometro della situazione politica, e Telecom (-3,4%).

 

 

 

Tags:
mercatiborse
i più visti
in evidenza
Festival Economia: "Professione Manager" Perrino ospita Scaroni e Fiorani

Il direttore di affaritaliani a Trento

Festival Economia: "Professione Manager"
Perrino ospita Scaroni e Fiorani


casa, immobiliare
motori
Arriva in Italia nuova Kia Niro, silenziosa ed ecologica

Arriva in Italia nuova Kia Niro, silenziosa ed ecologica

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.