A- A+
Economia

Le borse europee chiudono deboli in cauta attesa del risultato delle elezioni tedesche. Sugli indici pesano le prese di beneficio successive ai forti rialzi di ieri e l'andamento fiacco di Wall Street. Il Dax di Francoforte cede lo 0,2% a 8.675,73 punti, l'Ftse Mib di Milano perde lo 0,49% a 17.970,12 punti, il Cac 40 di Parigi lima uno 0,06% a 4.203,66 punti, l'Ftse 100 di Londra segna -0,44% a 6.596,43 punti, l'Ibex di Madrid guadagna lo 0,2% a 9,171,8 punti.

Seduta di assestamento a Milano, su cui si sono scaricati diversi fattori tra cui le scadenze tecniche su opzioni e futures, e la cautela per l'esito delle elezioni tedesche in programma nel fine settimana. Piazza Affari ha risentito anche dell'incertezza politica e in campo economico della presentazione del Def, che fissa un deficit 2013 al 3,1% tanto che la Ue e' subito intervenuta per chedere azioni tempestive per rispettare il limite del 3%.

Tra le banche perde terreno Mediobanca (-2,36%), con Unicredit -1,58% e Bper -,82%. Su invece Bpm (+1,10%) su scommesse per il cambio della governance. Telecom accusa un -3,39%, con il mercato che non sembra aver apprezzato il progetto, riferito da indiscrezioni, di uno spezzettamento del gruppo in piu' societa', ne' le voci su un aumento di capitale. Nell'energia sale Eni (+0,62%), A2A +0,89%. Fiat segna un +0,33%, bene Ansaldo (+2,54$) su voci di un interessamento del Fondo strategico per Ansaldo Energia e Breda. Pirelli guadagna l'1,59%. Mediaset positiva per un report favorevole di Morgan Stanley. Ribassi marcati per Mondadori e L'Espresso.

Tags:
borse
Loading...

i più visti

casa, immobiliare
motori
Alfa Romeo protagonista della 39esima edizione storica della “1000 Miglia”

Alfa Romeo protagonista della 39esima edizione storica della “1000 Miglia”


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.