A- A+
Economia
Fonsai, azzerato il processo a Paolo Ligresti. Gli atti a Milano

Si sposta a Milano un pezzo del processo Fonsai. Il gup di Torino Paola Boemio, davanti a cui si celebra uno dei tre tronconi processuali per il maxibuco di bilancio nella compagnia assicurativa allora controllata dalla famiglia Ligresti, e in particolare quello contro Paolo Ligresti, latitante in Svizzera, e sette tra sindaci, revisori e attuari della societa', ha accolto l'eccezione di incompetenza territoriale presentata dalle difese.

In particolare ha disposto il trasferimento a Milano degli atti relativi agli imputati accusati di aggiotaggio e cioe' Paolo Ligresti, Pier Giorgio Bedogni e Fulvio Gismondi, oltre che per la Fonsai indagata come societa' sulla base della legge 231/2001 sulla responsabilita' amministrativa degli enti. Gli altri cinque imputati, accusati soltanto di falso, continueranno ad essere giudicati a Torino.

La decisione del gup a quanto si apprende e' avvenuta sulla base di documenti nuovi che proverebbero che la diffusione del falso bilancio 2010 con la sottostima delle riserve sinistri, sia partita da Milano. La disposizione di oggi apre nuove ipotesi anche per il processo contro Jonella Ligresti il cui difensore Lucio Lucia, ha presentato la stessa istanza di incompetenza, che verra' discussa il prossimo 10 aprile.

Tags:
fonsaipaolo ligrestiprocessomilano

i più visti

casa, immobiliare
motori
MÓ eScooter 125, il primo scooter completamente elettrico di Seat

MÓ eScooter 125, il primo scooter completamente elettrico di Seat


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.