A- A+
Economia
Caso Alstom / General Electric concede più tempo al governo francese

Il governo francese avrà tre settimane in più per esaminare ed eventualmente accettare l'offerta lanciata dalla statunitense General Electric (GE), sulle attività energetiche di Alstom. Asset su cui anche la tedesca Siemens ha posato gli occhi.

Il governo d'oltralpe, infatti, aveva detto "no" all'offerta presentata dal colosso statunitense. "Su richiesta del governo francese, spiega una nota di General Electric, abbiamo deciso, di concerto con Alstom, di estendere la scadenza per lo studio da parte del consiglio di amministrazione del gruppo energetico della nostra offerta, fino al 23 giugno.

Abbiamo preso questa decisione per consentire ulteriori e costruttive discussioni, che abbiamo al momento con il Governo". Il progetto industriale che presentiamo, prosegue la nota, "è un bene per Alstom, per la Francia e per GE". Crediamo che questa proroga "sia una buona cosa".

 

Iscriviti alla newsletter
Tags:
gealstom
i più visti
in evidenza
CorporateCredit, l'intervista al Ceo Giordano Guerrieri

Pnrr e opportunità per le Pmi

CorporateCredit, l'intervista al Ceo Giordano Guerrieri


casa, immobiliare
motori
Tre propulsioni elettrificate per la nuova Kia Niro

Tre propulsioni elettrificate per la nuova Kia Niro

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.