A- A+
Economia

Bisognera' attendere la seconda meta' di giugno per conoscere l'eventuale incidenza, sul rapporto di cambio della fusione di Gemina con Atlantia, della pretesa risarcitoria avanzata dal ministero per l'Ambiente. Lo rende noto la stessa Gemina su richiesta della Consob.

Nel corso del cda di Gemina e' stato formalizzato il ruolo del collegio sindacale quale "presidio munito dei poteri istruttori e informativi", con il compito di rilasciare il parere a tutela dell'interesse di Gemina. Il collegio sindacale, spiega la societa', potra' avvalersi degli esiti degli approfondimenti che verranno svolti da un pool di esperti designati da Gemina. E' presumibile, conclude Gemina, tenendo conto "della complessita' delle questioni da affrontare e della mole della documentazione da esaminare, che gli approfondimenti e le verifiche degli esperti abbiano termine nella seconda meta' del mese di giugno 2013".

Iscriviti alla newsletter
Tags:
geminaatlantia
i più visti
in evidenza
La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia

Corporate - Il giornale delle imprese

La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia


casa, immobiliare
motori
CUPRA Born: il suono della natura per farsi sentire

CUPRA Born: il suono della natura per farsi sentire

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.