A- A+
Economia
Imagoeconomica 210498

La rivoluzione di Mario Greco in Generali è compiuta. Almeno ai vertici del gruppo. Dal prossimo ottobre Philippe Donnet entra nel Group Management Committee, l'organismo di vertice voluto propio dal Ceo napoletano, con la responsabilità del mercato italiano. Donnet, scelto direttamente da Greco, sarà il nuovo amministratore delegato di Generali Italia. Una mossa che taglia fuori un peso da novanta della passata gestione, Raffaele Agrusti, che lascerà l'incarico il prossimo 30 settembre.

Al di là delle parole di circostanza, (Agrusti dice addio "per facilitare il passaggio di consegne relativo al progetto di riorganizzazione del business in Italia e Assicurazioni Generali lo ringrazia per la dedizione e per l'impegno profusi"), l'avvicendamento segna l'ennesimo momento di passaggio dal vecchio al nuovo management, con un occhio sempre più internazionale. Per questo, nei posti chiave del gruppo, Greco ha chiamato uomini di fiducia, ha promosso "giovani leoni", come Santo Borsellino. E ha scelto manager crescitui fuori dalla cantera di Trieste, come il Coo indiano Nikhil Srinivasan e, adesso Donnet.

Raffaele Agrusti, per anni ai vertici della finanza del gruppo, era rimasto ancorato al Leone, sedendo sulla poltrona di Generali Italia. A molti era parsa come una soluzione transitoria: difficile che un manager potente come Agrusti potesse accettare una posizione di subordine. E dopo oltre un decennio Agrusti dice addio. Al suo posto, come detto, arriva  Donnet, 53 anni. Un manager di lunga esperienza internazionale che, seguendo la linea Greco (di cui anche lo stesso Ceo fa parte) non si è formato nella pancia del Leone. Laureato all'Institut des Actuaires francais e all'Ecole Polytechnique di Parigi, "ha maturato una ampia esperienza internazionale in campo assicurativo e imprenditoriale. Nel corso della sua lunga carriera ha guidato importanti processi di riorganizzazione di compagnie assicurative in Italia, Francia e Asia, e ha maturato significative competenze anche nel business corporate e riassicurativo".

@paolofiore

 

 

Tags:
generalidonnetmario greco
i più visti
in evidenza
Simest, la qualità a supporto della competitività delle pmi italiane

Esportazioni

Simest, la qualità a supporto della competitività delle pmi italiane


casa, immobiliare
motori
Citroën firma la serie speciale C3 «Elle»

Citroën firma la serie speciale C3 «Elle»

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.