A- A+
Economia
Sciopero/ Bellanova (Welfare): governo pronto a incontrare i sindacati


Di Alberto Maggi (@AlbertoMaggi74)


"La risposta che il governo dà alle piazze è quella di raccogliere la sofferenza che sta nel mondo del lavoro. Perché è evidente che il mondo del lavoro non si trova di fronte al tema dell'Articolo 18 perché c'è una crisi che morde la carne viva delle persone e quindi c'è anche una situazione di ansia". Teresa Bellenova, sottosegretario al Welfare, intervistata da Affaritaliani.it, commenta così lo sciopero generale. "Noi quest'ansia la vogliamo ascoltare e stiamo cercando di fare le scelte utili, anche nella Legge di Stabilità, per alleviare per un verso la sofferenza delle persone e per l'altro per mettere il Paese nella condizione di avviarsi verso una ripresa. Senza una ripartenza dell'economia che generi opportunità di lavoro è evidente che qualsiasi risposta è assolutamente insufficiente". Ma il governo è pronto a incontrare i sindacati se dovessero chiedervelo? "Sì, certo. Non c'è alcuna ostilità ad incontrare le organizzazioni sindacali, ma anche questo è un mito che va un po' sfatato e cioè che il governo non si confronta con i sindacati. Non ci sono più quei tavoli fumosi che c'erano in precedenza, ma non c'è alcuna ostilità e chiusura preconcetta".

Tags:
governosindacati

in evidenza
La Piazza di Ceglie snodo delle elezioni. Il direttore Perrino ospita tutti i big - VIDEO

La V° edizione, dal 26 al 28 agosto

La Piazza di Ceglie snodo delle elezioni. Il direttore Perrino ospita tutti i big - VIDEO


casa, immobiliare
motori
Dal fiuto di Maximilian E. Hoffman 70 anni fa nasceva la Mercedes SL

Dal fiuto di Maximilian E. Hoffman 70 anni fa nasceva la Mercedes SL

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.