A- A+
Economia
Grecia: soldi a Singapore, Londra e Svizzera. Tsipras: "Ci serve solo tempo"

Dall'inizio del 2015 oltre 20 miliardi di euro hanno preso la fuga e ben  30 miliardi di "denaro sporco" sono stati spostati nella Confederazione elvetica dopo che circa 80 miliardi di euro sono stati ritirati dalle banche nazionali nel 2014 per essere portati a Singapore, Londra e proprio in Svizzera. I dati sono del fisco greco, numeri utili al governo di Alexis Tsipras per reperire nrisorse fresche necessarie a finanziare le riforme mentre è in corso il negoziato con i creditori internazionali per l'abolizione del precedente Memorandum che Syriza ha immediatamente disconosciuto dopo aver vinto le elezioni.

Anche ieri il premier Tsipras ha sottolineato che alla Grecia serve solo tempo.  "Non vogliamo nuovi prestiti. Ci serve tempo, non denaro per fare le riforme - ha detto il primo ministro ellenico in un'intervista al settimanale Stern-. Sono per una soluzione in cui tutti possano solo vincere. Voglio salvare la Grecia da una tragedia, scongiurare una spaccatura dell'Europa".

Su un punto, però, Atene non ha alcuna di trattare: il governo Tsipras, infatti, non discuterà un'eventuale prosecuzione dell'attuale programma di salvataggio. Il portavoce dell'esecutivo, Gabriel Sakellaridis, ha ribadito che il governo si atterrà all'impegno col popolo greco, con la volontà di rispettare le regole Ue. "Ci sono paesi che vedono le nostre proposte in modo positivo", ha aggiunto, spiegando che le attese di un surplus di bilancio del 3% nel 2015 e del 4,5% nel 2016 "non sono realistiche". A fare da sponda alla Grecia si sarà la Francia che per voce del ministro degli Esteri, Laurent Fabius dice: "La cancellazione del debito è fuori questione, possiamo trattare sulla scadenza". Mentre il presidente della Bce, Mario Draghi, dice: "Non ha senso speculare sull'uscita di Atene dall'Eurozona".

Iscriviti alla newsletter
Tags:
greciaevasionedepositigrexiteuro
i più visti
in evidenza
La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia

Corporate - Il giornale delle imprese

La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia


casa, immobiliare
motori
Mercedes, approvato piano al 2026 con investimenti da 60 MLD

Mercedes, approvato piano al 2026 con investimenti da 60 MLD

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.