A- A+
Economia
Grecia-Ue, prove di disgelo. Tsipras: "Ottimista sul negoziato"

Il governo Tsipras "non è populista" e in ogni caso è pronto a "sospendere o ritardare" le promesse elettorali per creare maggior fiducia tra le proprie controparti negoziali e renderle fattibili nell'arco dei quattro anni di mandato parlamentare. Lo ha affermato il ministro delle finanze della Grecia, Yanis Varoufakis, a Cernobbio per partecipare ai lavori del seminario Ambrosetti.

"Il nostro programma e' in quattro anni - ha detto in una conferenza stampa - continueremo a lavorare perche' le promesse vengano rispettate in questo arco temporale. Se questo significa che nei prossimi mesi durante i negoziati dovremo sospendere temporaneamente o ritardare l'implementazione delle promesse, lo faremo per creare fiducia nei nostri partner e far crescere l'economia, in modo che siano fattibili piu' in la'".

Il premier ellenico Alexis Tsipras, impegnato negli incontri con le massime istituzioni comunitarie, si è definito "ottimista" che si possa trovare una soluzione per risolvere la grave crisi della Grecia.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
greciauedisgelotsiprasbruxelles
i più visti
in evidenza
CorporateCredit, l'intervista al Ceo Giordano Guerrieri

Pnrr e opportunità per le Pmi

CorporateCredit, l'intervista al Ceo Giordano Guerrieri


casa, immobiliare
motori
Volkswagen presenta i nuovi suv ID.5 e ID.5 GTX coupé 100% elettrici

Volkswagen presenta i nuovi suv ID.5 e ID.5 GTX coupé 100% elettrici

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.