A- A+
Economia
Il Cirque du Soleil passa ai cinesi: la maggioranza a Tpg e Fosun

Dopo i rumors, la conferma.  La società Usa di private equity TPG e il fondo cinese Fosun hanno acquistato una quota di maggioranza della famosa compagnia circense canadese Cirque du Soleil.

Il fondatore del circo, Guy Laliberte ha mantenuto una piccola quota e continuerà a fornire gli "input strategici e creativi", mentre la societa' punta ad espandersi in Cina. Un'altra quota va al fondo pensione Caisse de depot et placement du Quebec.

In ragione delle difficolta' finanziarie della societa', il proprietario e 'patron' avrebbe abbassato le pretese e si sarebbe accontentato di 1,23 miliardi di dollari. L'accordo dovrebbe includere l'impegno a mantenere a Montreal il centro operativo della compagnia circense e anche un 10% di azioni per Laliberte, un tempo artista di strada e che nel 1984 fondo' la fortunata azienda insieme a due altri soci, Gilles Ste-Croix e Daniel Gauthier.

"Siamo entusiasti dell'opportunita' di portare la nostra piattaforma globale di risorse e know-how per spingere la crescita, il contenuto e le capacita' del marchio unico di Cirque", ha detto in una nota David Trujillo, partner di TPG.

La cessione e' una questione politicamente sensibile per la provincia canadese del Quebec, dove il Cirque ha sede e dove e' il principale datore di lavoro. L'inclusione nella transazione del fondo pensione canadese, decisa soltanto nel fine settimana, porta gli acquirenti a sperare che le preoccupazioni esistenti vengano meno.

Tags:
cirque du soleiltpgfosunguy lalibertecirco
i più visti
in evidenza
Simest, la qualità a supporto della competitività delle pmi italiane

Esportazioni

Simest, la qualità a supporto della competitività delle pmi italiane


casa, immobiliare
motori
Citroën Ami 100% ëlectric: la rivoluzione della mobilità urbana è in vetrina

Citroën Ami 100% ëlectric: la rivoluzione della mobilità urbana è in vetrina

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.