A- A+
Economia

 

Ministri Flavio Zanonato

Nessun obbligo di dichiarazione all'Ufficio di registro per l'eredità devoluta al coniuge o ai parenti diretti quando non si supera il valore dei 75 mila euro e termini ridotti fino a 20 giorni per il rimborso dei crediti d'imposta. Ancora: tutor d'impresa attivato con la rete degli Sportelli unici delle Camere di commercio per gestire l'avvio e la conclusione dei procedimenti amministrativi connessi all'attività d'impresa, un primo embrione di banca dati unica per le amministrazioni pubbliche e l'eliminazione di una serie di obblighi di comunicazione per i Comuni che potranno sostituire la carta bollata con il web.

Dopo il varo delle nuove misure di semplificazione contenute nel decreto del fare, il governo Letta si prepara per il bis, varando oggi un corposo disegno di legge sulla semplificazione burocratica a costo zero. Un testo di 39 articolo con 4 deleghe su riassetto normativo (il cosiddetto taglialeggi), istruzione, ambiente e beni culturali.

L'obiettivo della coppia Flavio Zanonato (nella foto a sinistra) e Gianpiero D'Alia, rispettivamente ministro per lo Sviluppo Economico e e ministro per la Pubblica Amministrazione è quewllo di alleggerire gli oneri amministrativi che gravano sulle imprese con un peso di 31 miliardi di euro.

Numerose le nuove misure infatti per le aziende, con un ulteriore alleggerimento delle norme sulla privacy applicate per l'attività aziendale e l'introduzione di una forte degli adempimenti relativi all'informazione, formazione e sorveglianza sanitaria nei casi di prestazioni lavorative di breve durata (50 giorni in azienda).

Nel pacchetto, si spazia da ulteriori estensioni delle semplificazioni in materia di permesso di costruire tramite la segnalazione certificata d'inizio attività (Scia), a microinterventi come quello sulle procedure doganali che dovranno ora rispettare una tempistica molto ristretta sia sui controlli documentali sia su quelli fisici delle merci in transito.

Numerosi gli interventi anche a favore dei cittadini, forse il gruppo di norme più corposo.  Un esempio tra tanti: il certificato di gravidanza, parto, interruzione di gravidanza dovrà essere inviato all'Inps esclusivamente per via telematica direttamente dal medico del Servizio sanitario nazionale o con esso convenzionato. Infine, per gli studenti che prevedono stage o devono inviare dei curriculum all'estero, arriva una norma che stabilisce che , su richiesta dell'interessato, le certificazioni relative ai titoli di studio e agli esami devono essere rilasciate su richiesta dell'interessato, anche in lingua inglese.

 

Iscriviti alla newsletter
Tags:
impresesemplificazionepmitutorburocrazia
i più visti
in evidenza
Neve e gelo all'assalto dell'Italia Le previsioni sono da brivido

Meteo, offensiva siberiana

Neve e gelo all'assalto dell'Italia
Le previsioni sono da brivido


casa, immobiliare
motori
Fiat Panda, regina incontrastata delle auto usate vendute online

Fiat Panda, regina incontrastata delle auto usate vendute online

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.