A- A+
Economia
Intesa Sanpaolo vince il premio CTF AIPSA 2020 sulla cyber security

Intesa Sanpaolo, primo posto nella competizione dedicata alla “Cyber Resilience amid a Global Pandemic”.

Intesa Sanpaolo ha vinto il CTF AIPSA 2020 “Cyber Resilience amid a Global Pandemic”, organizzato da AIPSA, Associazione Italiana Professionisti Security Aziendale, in collaborazione con Spike Reply, società del gruppo Reply specializzata nei servizi di consulenza e soluzioni integrate di Business Security & Fraud Management. 

Il CTF AIPSA, che per l’edizione 2020 è stato dedicato alla Cyber Resilienza durante la pandemia globale, è una competizione riservata a team di professionisti della Cyber Security delle più importanti società italiane che mette a dura prova le capacità di rilevazione di un attacco cyber simulato, resistenza allo stesso e reazione. 

Il gioco prevede diverse sfide e prende spunto dal Rubabandiera, in inglese Capture the Flag (CTF). I partecipanti cercano le vulnerabilità dei sistemi e dei software messi a disposizione dagli organizzatori con l’obiettivo di rubare le flag nascoste. Oltre a sfruttare le debolezze e le falle degli sfidanti, le prove includono la soluzione di puzzle logici, la comprensione rapida del funzionamento di un sistema complesso e la sua forzatura. 

Il team Intesa Sanpaolo si è classificato al primo posto con ben 1.800 punti, con notevole distacco – 400 punti – dal secondo classificato, superando con successo tutte le challenge predisposte dai professionisti AIPSA, tra le quali IOT Under Attack (dispositivi compromessi esposti in rete), Ransom Forensics (raccolta di informazioni e risposta a compromissione Ransomware), File Recovery (analisi ed estrapolazione informazioni) e Investigation (estrapolazioni informazioni da file multimediali). 

La squadra di Intesa Sanpaolo formata per l’evento ha visto la partecipazione di colleghi provenienti da due realtà che collaborano quotidianamente nella gestione degli incidenti e nella prevenzione delle minacce per il Gruppo: Daniele Bevilacqua e Rocco Mercante del SOC (Security Operation Center) e Marco Festa, Luca Massaron e Francesco Pipitò dell’unità Attack & Defense del CSIRT (Cyber Security Incident Response Team). 

Intesa Sanpaolo ha investito e sta continuando a investire fortemente nelle nuove tecnologie, con l’obiettivo di divenire una IT Digital Company a 360° e fornire ai clienti servizi on line sempre più innovativi, di facile accesso, rapidi e sicuri” – afferma Massimo Proverbio, Chief IT, Digital & Innovation Officer di Intesa Sanpaolo. “Il successo riportato quest’anno e l’ottimo secondo posto nel 2019 al CTF AIPSA confermano l’alto livello del nostro lavoro sul fronte della Cyber Security e della professionalità dei colleghi impegnati ogni giorno nel garantire la sicurezza informatica del nostro Gruppo”. 

Loading...
Commenti
    Tags:
    intesa sanpaoloctf aipsa 2020cyber security
    Loading...
    i più visti
    in evidenza
    Clizia Incorvaia: 'Sesso, baci e...' Sicilia bollente con Ciavarro

    Belen, Diletta e... Le foto delle Vip

    Clizia Incorvaia: 'Sesso, baci e...'
    Sicilia bollente con Ciavarro


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    CUPRA svela il primo modello completamente elettrico

    CUPRA svela il primo modello completamente elettrico

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2020 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.