A- A+
Economia

"Il promotore di Giustizia del Tribunale dello Stato della Citta' del Vaticano ha disposto il congelamento dei fondi intestati presso lo Ior a monsignor Nunzio Scarano (attualmente sospeso dalle sue funzioni), nel quadro delle indagini in corso da parte delle autorita' giudiziarie del Vaticano, a seguito di rapporti su transazioni sospette depositati presso l'Autorita' di Informazione Finanziaria (AIF)". Lo ha reso noto il portavoce della Santa Sede, padre Federico Lombardi, precisando che "le indagini possono essere estese anche ad altre persone".

Padre Lombardi ha rivelato ai giornalisti che l'ordinanza giudiziaria risale allo scorso 9 luglio. E che "lo Ior ha affidato al Promontory Financial Group un esame oggettivo dei fatti e delle circostanze concernenti i conti in questione e coopera pienamente con l'organismo di regolazione finanziaria del Vaticano, l'AIF, e le autorita' giudiziarie per far interamente luce sul caso". I

"Lo Ior sta seguendo una linea chiara di identificazione sistematica e di 'tolleranza zero' nei confronti di tutte quelle attivita' che siano illegali o estranee agli Statuti dell'Istituto, siano esse condotte da laici o da ecclesiastici", ha detto ancora il portavoce della Santa Sede, citando analoghe affermazioni del presidente dell'Istituto, Ernst von Freyberg.

"Al momento - ha reso noto Lombardi - lo Ior sta infatti affrontando un esame, da parte del Promontory Financial Group, di tutte le relazioni con i clienti e delle procedure in vigore contro il riciclaggio di denaro". "Nel contempo - ha aggiunto il portavoce vaticano - l'Istituto sta attuando provvedimenti adeguati per migliorare le sue strutture e procedure". "Questo processo - ha poi aggiunto padre Lombardi - e' stato avviato nel maggio 2013 e ci si aspetta che sia largamente concluso per la fine del 2013". Ai giornalisti, il portavoce della Santa Sede ha anche comunicato che "nelle settimane passate, lo IOR ha nominato un chief risk officer a livello della Direzione, con lo specifico compito di concentrarsi sulla compliance e ha altresi' introdotto misure per rafforzare sostanzialmente il sistema di reporting".

Tags:
iorscarano

i più visti

casa, immobiliare
motori
Nuova Tiguan Allspace, aperti gli ordini del suv a sette posti

Nuova Tiguan Allspace, aperti gli ordini del suv a sette posti


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.