A- A+
Economia
Ipo Fincantieri: per tre anni niente cedola

Fincantieri non distribuira' il dividendo nel medio termine almeno per i prossimi tre anni, perche' all'azienda "servono risorse per la crescita". Lo ha affermato il direttore finanziario del gruppo, Fabrizio Palermo, oggi a Milano durante la presentazione della quotazione del titolo in Borsa.

"Non ci saranno dividendi - ha spiegato - perche' l'azienda deve crescere ed e' interesse degli investitori usare le risorse per questo scopo. Siamo un'azienda dinamica che guarda alle opportunita', guardiamo anche all'esterno".

Fincantieri andra' in Borsa (il collocamento parte oggi per concludersi il 27 giugno) offrendo 700 milioni di azioni di cui un massimo di 600 rivenienti da un aumento di capitale. "Questo aumento - ha spiegato l'a.d. Giuseppe Bono - serve per avere una struttura finanziaria patrimoniale solida per affrontare le sfide del futuro il mercato dei costruttori vede buona parte dei competitori in crisi, noi siamo sopravvissuti e siamo piu' forti. Non aspettiamo il cavaliere bianco, ci salviamo da soli e andiamo all'esterno a comprare".

Tags:
fincantieriborsaipo
i più visti
in evidenza
Fedez e J-Ax, pace fatta "Un regalo per Milano e..."

La riconciliazione

Fedez e J-Ax, pace fatta
"Un regalo per Milano e..."


casa, immobiliare
motori
Marco Antonini (Citroen) vince il Ceo For Life Award Italia

Marco Antonini (Citroen) vince il Ceo For Life Award Italia

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.