A- A+
Economia
Italy Corporate Governance Conference, governance al tempo della sostenibilità

Si è aperto oggi a Palazzo Mezzanotte la 5° edizione dell’ Italy Corporate Governance Conference 2019 promossa dal Comitato per la Corporate Governance e organizzata da Assonime e Assogestioni, in collaborazione con l’OCSE e il supporto di Borsa Italiana.   

La Conferenza rappresenta ogni anno la principale occasione di confronto sull’evoluzione della corporate governance in Italia, coinvolgendo esponenti di primo piano delle istituzioni, delle imprese e della comunità finanziaria italiana e internazionale.    

Italy Corporate Governance Conference 2019 - Il messaggio del Presidente del Consiglio Giuseppe Conte: “Accolgo con favore il nuovo Codice di Corporate Governance: passo avanti per perseguire l’obiettivo del successo sostenibile’’.

Il Presidente del Consiglio nel suo messaggio iniziale,  diretto a una platea costituita da oltre 500 rappresentanti delle principali società italiane e di primari investitori istituzionali internazionali, ha sottolineato l’importanza dell’evento e della leadership del Comitato italiano per la Corporate Governance nello sviluppo delle best practice e la loro concreta applicazione : “Lo sviluppo del mercato dei capitali è essenziale per la crescita delle nostre società e per attrarre investitori istituzionali internazionali in Italia”.

“In particolare, accolgo con favore il nuovo Codice di Corporate Governance che verrà approvato a breve: un importante passo avanti nel motivare le aziende italiane a sviluppare una strategia a lungo termine per perseguire l'obiettivo del “successo sostenibile”, ha evidenziato Presidente del Consiglio.

Un apprezzamento è stato espresso anche per la rinnovata proporzionalità del Codice, volto a favorire l’accesso al mercato sia delle società di minori dimensioni sia delle società familiari: “Queste aziende sono una componente vitale dell'economia italiana. Il governo italiano sostiene attivamente questi sforzi, poiché contribuiscono alla creazione di crescita economica più sostenibile per il nostro Paese”, conclude Conte. 

Italy Corporate Governance Conference 2019- La Presidente del Comitato per la Corporate Governance e di Enel Patrizia Grieco: "Nuovo Codice di Corporate Governance approvato entro gennaio 2020".

Dopo il saluto del Presidente di Borsa Italiana, Andrea Sironi, la Presidente del Comitato per la Corporate Governance e di Enel Patrizia Grieco ha annunciato la prossima approvazione del nuovo Codice di Corporate Governance e ha illustrato i risultati dell’attività di monitoraggio che il Comitato svolge sulla corporate governance delle società quotate italiane: “Il nuovo Codice di Corporate Governance, che verrà approvato dal Comitato per la Corporate Governance nella sua versione finale entro gennaio 2020 per essere applicato dalle società quotate a partire dal 2021, rappresenta un importante passo in avanti verso una visione delle strategie aziendali più orientata ai risultati di lungo periodo. Esso attribuisce al consiglio di amministrazione il compito di perseguire il “successo sostenibile” della società, dove la creazione di valore nel lungo periodo è perseguita tenendo conto degli interessi degli altri stakeholder, e di sviluppare il dialogo con il mercato. Il nuovo Codice intende, inoltre, favorire l’accesso al mercato delle imprese, attraverso una maggiore proporzionalità delle proprie raccomandazioni rispetto alle caratteristiche delle società di dimensioni medio-piccole e di quelle a forte concentrazione proprietaria. Coerentemente con le linee evolutive del Codice e con le crescenti aspettative degli investitori e, più in generale del contesto sociale, il Comitato, nel constatare un sempre maggiore allineamento delle pratiche di corporate governance delle società quotate italiane ai migliori standard internazionali, ha al contempo segnalato alcune aree di miglioramento, con particolare riguardo alla valorizzazione della qualità e del contributo degli amministratori indipendenti e dei componenti gli organi di controllo, anche attraverso una adeguata remunerazione delle loro funzioni.”

Italy Corporate Governance Conference 2019: Andrea Sironi, Presidente di Borsa Italiana, ad Affaritaliani.it

“Quello della Corporate Governance è un tema che sta crescendo di rilevanza per le società quotate e per lo sviluppo dell’economia del Paese”, ha approfondito ai microfoni di Affaritaliani.it Andrea Sironi, Presidente di Borsa Italiana, ”Borsa Italiana ospita da anni questa occasione di confronto; questo è anche il XX anniversario del codice di autodisciplina nato con noi. Queste due giornate celebrano una scommessa che Borsa Italiana ha vinto”.

Italy Corporate Governance Conference 2019: Raffaele Jerusalmi, Amministratore Delegato di Borsa Italiana, ad Affaritaliani.it

Raffaele Jerusalmi, Amministratore Delegato di Borsa Italiana, ha detto ai microfoni di Affaritaliani.it: “Borsa Italiana è parte attiva del comitato di Corporate Governance da molti anni. Questa conferenza è un appuntamento intenazionale e fisso dell’agenda europea”.

Italy Corporate Governance Conference 2019: Maria Patrizia Grieco, Presidente di Enel, ad Affaritaliani.it

Maria Patrizia Grieco, Presidente di Enel, ha dichiarato ai microfoni di Affaritaliani.it: “Stamattina il Comitato Italiano di Corporate Governance ha approvato la revisione del codice italiano che entrerà in efficacia alla fine di gennaio. La Corporate Governance deve evolvere insieme ai modelli economici”.

Italy Corporate Governance Conference 2019: Gian Maria Gros Pietro, Presidente Intesa Sanpaolo, ad Affaritaliani.it

“Il ruolo del board ha a che fare con la gestione dell’impresa e con i concetti di sostenibilità e di environment (naturale e sociale)”, ha dichiarato ai microfoni di Affaritaliani.it Gian Maria Gros Pietro, Presidente Intesa Sanpaolo, “I componenti del board devono possedere più competenze, avere una visione di lungo termine ed internazionale e devono tener conto dei riflessi delle decisioni su azionisti, clienti, collaboratori e società. Intesa Sanpaolo è partner globale dell’Ellen MacArthur Foundation per l’economia circolare. Siamo una banca d’impatto: operiamo direttamente nelle situazioni di malessere e di fragilità. Per quanto riguarda la sostenibilità, finanziamo le iniziative che consentiranno all’umanità di entrare in un’era nuova in cui si riuscirà a superare il cambiamento climatico e la diseguale distribuzione della ricchezza”.

Italy Corporate Governance Conference 2019: Gabriele Galateri di Genola, Presidente di Assicurazioni Generali, ad Affaritaliani.it

“La sostenibilità ha avuto un grande sviluppo negli ultimi anni: è inclusa nel bilancio integrato e nel report integrato”, ha commentato ai microfoni di Affaritaliani.it Gabriele Galateri di Genola, Presidente di Assicurazioni Generali, “Finalmente, si è riusciti a far entrare i criteri ESG all’interno del processo decisionale e strategico delle aziende. In Generali questo discorso ha trovato applicazione nella condivisione del global compact e in specifiche strategie nel campo del business e dell’underrating”.

Italy Corporate Governance Conference 2019: Luca Dal Fabbro, Presidente di Snam, ad Affaritaliani.it

Luca Dal Fabbro, Presidente di Snam, ha commentato ai microfoni di Affaritaliani.it: “Le aziende che guardano al futuro non possono non considerare la sostenibilità all’interno dei loro processi aziendali e di governance. Oggi qui stiamo parlando di Corporate Governance, quindi attività delle assemblee e del consigli di amministrazione. Snam, tra le prime in Europa, ha introdotto il Comitato ESG che si occupa di ambiente, di temi del sociale e di governance. Abbiamo deciso di metterli insieme per poter avere processi coerenti e approcci di business e di governance che dialoghino tra loro per rimarcare la grande importanza che oggi Snam vede nel tema della sostenibilità. Perché la sostenibilità non è solo ambiente, è anche diversità, tutto ciò che ti circonda. L’azienda non è un’entità isolata ma un’azienda che lavora e vive intorno ad un ambiente, con l’ambiente”.

Italy Corporate Governance Conference 2019: Matteo Del Fante, Amministratore delegato di Poste italiane, ad Affaritaliani.it

“Il tema della sostenibilità sta diventando importante per tutte le aziende”, ha affermato ai microfoni di Affaritaliani.it Matteo Del Fante, Amministratore delegato di Poste italiane, “Il convegno di oggi vuole dare il tono dall’alto: se la governance mette questo tema all’inizio della propria agenda, l’azienda seguirà le direttive dell’amministratore delegato per le sue strategie”.

Italy Corporate Governance Conference 2019: Emma Marcegaglia, Presidente Eni, ad Affaritaliani.it

Emma Marcegaglia, Presidente Eni, ha approfondito ai microfoni di Affaritaliani.it: “Eni è concentrata sul tema sostenibilità: la decarbonizzazione è parte della strategia; nel 2030 sarà a 0 emissioni co2; siamo investitori in rinnovabili e in economia circolare; investiamo in tecnologia. Il board sta cambiando: abbiamo un advisory board legato agli obiettivi di decarbonizzazione. Tutta la governance è cambiata per fare in modo che il tema sia affrontato”.

Italy Corporate Governance Conference 2019: Stefania Bariatti, Presidente Banca Monte dei Paschi, ad Affaritaliani.it

Stefania Bariatti, Presidente Banca Monte dei Paschi, ha commentato ai microfoni di Affaritaliani.it: "Noi, come Monte dei Paschi, abbiamo istituito un working group con tutti i manager e i rappresentanti delle strutture, che ha come focus la sostenibilità”.ù

Italy Corporate Governance Conference 2019: Giorgio Martellino, General Cousel di AVIO, ad Affaritaliani.it

Giorgio Martellino, General Cousel di AVIO, ha concluso ad Affaritaliani.it: "Qualsiasi processo di sostenibilità presuppone un periodo di implementazione medio-lungo; servono tempo e interlocuzione con gli investitori. Come si riflette questo dal punto di vista della governance? I processi aziendali devono considerare e includere gli aspetti sostenibili".

Italy Corporate Governance Conference 2019- Le interviste di Affaritaliani.it ai relatori 

I temi portanti della revisione del Codice e i principali risultati dell’attività di monitoraggio sono al centro dell’intervento del rappresentante dell’OCSE, Mats Isaksson, e delle discussioni dei panel su cui si articola la conferenza e che vedono come relatori i rappresentanti dei principali investitori internazionali (tra cui Blackrock, BNP Paribas, Allianz, M&G Investments, UBS Asset Management, APG Asset Management, Amber Capital) che rappresentano un patrimonio gestito di oltre 10 mila miliardi di euro. Nella prima giornata, una tavola rotonda, coordinata dal Direttore Generale di Assogestioni Fabio Galli, ha affrontato il tema delle tendenze evolutive concernenti la composizione e la nomina del board nelle società quotate italiane, con la partecipazione, tra gli altri, di Guido Alpa (amministratore di Leonardo), Gian Maria Gros-Pietro (Presidente di Intesa Sanpaolo), Matteo Del Fante (CEO di Poste Italiane) e Enrico Cotta Ramusino (Presidente di Fineco Bank). La seconda tavola rotonda, coordinata dal Direttore Generale di Assonime Stefano Micossi, è entrata nel vivo dell’integrazione della sostenibilità nelle strategie e nella gestione dei rischi delle imprese, con la partecipazione, tra gli altri, di Stefania Bariatti (Presidente di Banca Monte dei Paschi) Emma Marcegaglia (Presidente di Eni), Gabriele Galateri di Genola (Presidente di Generali), Luca Dal Fabbro (Presidente di Snam), Roberto Italia (Presidente di AVIO) e Domenico Restuccia (CEO di Techedge).

 

 

(pezzo in aggiornamento)

Loading...
Commenti
    Tags:
    italy corporate governance conference 2019italy corporate governance conference corporate governance conferencecorporate governance conference 2019italy corporate governance borsa italianacorporate governance borsa italianaitaly corporate governance codecorporate governance coderaffaele jerusalmi borsa italianajerusalmi borsa italianacorcos assogestioniconte italyconte giuseppegiuseppe conteconte giuseppe presidente del consiglioconte giuseppe premierpatrizia grieco assonimepatrizia grieco enelandrea sironi borsa italianaandrea sironi borsagros pietro intesacotta ramusinodel fante postebariatti stefaniabariatti stefania mpsgabriele galateri di genola generalimarcegaglia emmamarcegaglia emma enidal fabbro snamroberto italiaroberto italia avio
    Loading...
    i più visti

    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Skoda svela le nuove Octavia Rs e Octavia Scout

    Skoda svela le nuove Octavia Rs e Octavia Scout

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2020 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.