A- A+
Economia
Sebastian Suhl da Givenchy passa in Marc Jacobs e prepara l'Ipo

Da Givenchy a Marc Jacobs. Sebastian Suhl, finora Ceo di Givenchy, passa in Marc Jacobs dove assumerà la stessa carica subentrando a Bertrand Stalla-Bourdillon. Il manager 46enne di orginine tedesco-americana lascia il timone a  Philippe Fortunato, già presidente e Ceo di Louis Vuitton Asia.
 
Con Sebastian Suhl, che è stato alla testa di Givenchy da marzo 2012 ad oggi, la Maison nel 2013 aveva quasi raddoppiato le sue vendite a perimetro comparabile, raggiungendo un fatturato di circa 200 mln di euro. La griffe ha inoltre in corso un importante piano di espansione retail, con 26 nuovi punti vendita previsti nel 2014.

Il designer newyorkese Marc Jacobs aveva lasciato Louis Vuitton ad ottobre 2013, dove è stato direttore artistico per 16 anni, per occuparsi della sua griffe e preparare la quotazione in Borsa. La data dell'IPO non è ancora fissata, ma Bernard Arnault, a capo di LVMH, aveva detto in ottobre che potrebbe avvenire entro "due o tre anni" o prima della fine del 2015. Con l'ingresso del nuovo Ceo, Jacobs getterà le basi per l'Ipo.

LVMH possiede circa l'80% del capitale di Marc Jacobs International, il resto è nelle mani del designer americano e del suo socio di lunga data Robert Duffy.

Tags:
jacobsmedia
i più visti
in evidenza
Festival Economia: "Professione Manager" Perrino ospita Scaroni e Fiorani

Il direttore di affaritaliani a Trento

Festival Economia: "Professione Manager"
Perrino ospita Scaroni e Fiorani


casa, immobiliare
motori
Arriva in Italia nuova Kia Niro, silenziosa ed ecologica

Arriva in Italia nuova Kia Niro, silenziosa ed ecologica

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.