A- A+
Economia
La Cina fa scuola sul rating. Ecco il giudizio che previene le crisi

di Andrea Deugeni
twitter11
@andreadeugeni

Una volta copiavano e basta. Ora, invece, ci fanno scuola. E non soltanto al Vecchio Continente, ma anche al tempio della finanza: gli Stati Uniti. L'agenzia di analisi Dagong, la prima istituzione che batte bandiera cinese nel certificare il merito di credito di Stati e società, sta per lanciare un complesso sistema  di rating che servirà per prevenire le future crisi finanziarie. Già, proprio così: addio quindi a casi come Lehman Brothers o Dubai World o, ancora, Grecia, Stato che sta facendo i salti mortali per non finire in default tecnico. Una bella lezione per le tre reginette del rating ovvero Standard&Poor's, Fitch e Moody's che solo qualche giorno prima del fallimento di Lehman prezzavano gli stumenti di debito della banca americana ancora con un imbarazzante Tripla A.

Secondo quanto ha rivelato il presidente di Dagong Guan Jianzhong, in Italia per visitare l'Expo, l'agenzia con gli occhi a mandorla è convinta di poter superare l'attuale sistema con cui sono stati valutati finora i rating dei Paesi, delle banche e delle assicurazioni. Giudizi definiti "parziali e imperfetti" e da riscrivere lasciando spazio a nuovi indicatori di sintesi come la deviazione fra la capacità di creazione della ricchezza e la capacità di ripagare i debiti, dal cui confronto si verrà a definire il rischio di credito.

La strategia di Dagong Global è quella di rompere l'oligopolio sui mercati finanziari delle occidentali Standard&Poor's, Fitch e Moody's, attraverso la creazione di uno strumento di valutazione teorica dove il rating ora imperfetto e parziale deve lasciar posto a un giudizio più affidabile in grado di svolgere anche una funzione anticiclica, prevenendo le crisi del credito.

"Il concetto principale che vogliamo introdurre è la deviazione - spiega Guan Jianzhong in un'intervista al Sole 24 Ore - tra la capacità di rimborso dei debiti e la creazione di ricchezza". Così "il rischio di credito non è soltanto una funzione della probabilità di non ripagare i creditori, ma viene messo in relazione anche con la difficoltà di creare ricchezza per il Paese o per le società: più ampie sono le distanze tra queste due grandezze e più alto è il rischio di credito".

 

Tags:
cinaratingdagong
i più visti
in evidenza
Hannibal e un maggio bollente Temperature choc fino a 51 gradi

Previsioni meteo

Hannibal e un maggio bollente
Temperature choc fino a 51 gradi


casa, immobiliare
motori
smart e ALD Automotive collaborano per creare una piattaforma e-commerce

smart e ALD Automotive collaborano per creare una piattaforma e-commerce

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.