A- A+
Economia
Lusso, Altagamma: spesi 755 miliardi nel 2014. Milano perde posizioni

Trecentonovanta milioni di persone nel mondo hanno speso complessivamente, nel 2014, 755 miliardi di euro in shopping di beni di lusso. E il mercato e' destinato a crescere, se si considera che tra sei anni, nel 2021, il numero di consumatori di prodotti e servizi dell'alto di gamma e' previsto salire a 465 milioni, per oltre mille miliardi di spesa totale. Sono i dati che emergono dallo studio 'True luxury global consumer insight' realizzato da Boston consulting in collaborazione con la fondazione Altagamma.

Gioielli, orologi e pelletteria guideranno la crescita degli acquisti di lusso per la persona, visti in aumento del 4,7% ogni anno, mentre le spese per hotel e viaggi saliranno del 6,7% l'anno. Milano, fino al 2013 secondo 'fashion hub' al mondo dopo Parigi, ha perso tre posizioni nel 2014, scendendo al quinto posto in classifica; davanti al capoluogo lombardo ci sono ora Parigi, New York, Londra e Hong Kong, ma e' prevista una risalita al quarto posto nel 2015 per l'effetto Expo. Tra i 390 milioni di amanti del lusso, la ricerca ha individuato 15 milioni di consumatori, pari al 4% del totale, che da soli hanno speso nel 2014 220 miliardi di euro, poco meno di un terzo del totale. A

nche i consumatori 'top' aumenteranno di qui al 2021 e diverranno, secondo le attese, 18 milioni; da soli genereranno il 40% della crescita in valore, portando a 340 miliardi di euro la loro spesa complessiva.

Tra i fattori che si confermano al centro dell'attenzione dei consumatori di prodotti di alto di gamma c'e' la provenienza dei beni acquistati; il 'made in Italy' e' in testa a tutte le classifiche di preferenza, con l'eccezione degli orologi, dove la Svizzera conserva il primato, e delle automobili, in cui primeggia la Germania. Cresce poi l'importanza del 'passaparola', soprattutto sul web, divenuto prima leva di influenza per il 49% degli intervistati.

Tags:
lussoaltagammamilano
i più visti
in evidenza
Simest, la qualità a supporto della competitività delle pmi italiane

Esportazioni

Simest, la qualità a supporto della competitività delle pmi italiane


casa, immobiliare
motori
Renault svela Scenic Vision, le sua nuova concept car

Renault svela Scenic Vision, le sua nuova concept car

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.