A- A+
Economia
Borsa, Tod's e Cucinelli: quando il lusso ha titoli da cassettista
Brunello Cucinelli



Settimana da dimenticare per le borse europee, che col passare dei giorni hanno interpretato la cautela di Federal Reseve e Bank of England in materia di tassi, nonché il pessimismo del Fondo monetario internazionale e gli appelli di Mario Draghi affinché i governi europei varino quelle riforme che possano consentire all'economia di tornare a crescere come l'ennesimo allarme sul fatto che la "festa" (per chi l'ha vista) è finita o rischia di finire prima del previsto. Del resto tra un'Eurozona cristallizzata in un empasse tra le misure non convenzionali promesse dal numero uno della Bce (a partire dal lancio di importanti programmi di acquisto di Abs e covered bond) e l'invocazione al "rigore di bilancio" del ministro tedesco delle Finanze, Wolfgang Schauble, le tensioni geopolitiche in Est Europa e Medio Oriente e qualche dubbio circa l'evolversi dello scenario economico negli Usa e in Asia, la prudenza resta d'obbligo.

Non è dunque il tempo di puntare su titoli e settori ciclici, dall'auto al petrolio, dall'energia ai trasporti (che soffrono anche delle paure ricorrenti di una recrudescenza dell'epidemia di Ebola), dagli editoriali ai telefonici. Ma anche il comparto finanziario sembra aver corso molto, forse troppo, in considerazione del fatto che a fine mese si conosceranno gli esiti dell'Asset quality review della stessa Bce e solo allora si capirà se qualcuno (come il Monte dei Paschi) dovrà rafforzarsi o se al contrario potrà proporsi (come vorrebbero fare Ubi Banca e Bper) come polo aggregante in vista di una nuova fase di consolidamento (con conseguente probabile espulsione di mano d'opera).

Ecco allora che, passato l'effetto emotivo scatenato dai disordini di piazza a Hong Kong delle scorse settimane, il settore moda e lusso torna sotto i riflettori, complice anche la terza edizione di Luxury and Finance svoltasi in settimana a Piazza Affari nel corso della quale dodici società quotate (e due possibili quotande come Eataly e Golden Goose) si sono presentate agli investitori. Il settore del lusso ha storicamente tenuto un comportamento anticiclico e potrebbe dunque costituire una carta da giocare importante nel caso, non improbabile, in cui lo scenario macroeconomico tornasse a volgere al peggio in Italia ed Europa.

Tags:
lussoborsainvestimentiluxottica

i più visti

casa, immobiliare
motori
Nuova Tiguan Allspace, aperti gli ordini del suv a sette posti

Nuova Tiguan Allspace, aperti gli ordini del suv a sette posti


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.