A- A+
Economia

Melany Libraro è il nuovo general manager di Subito.it, il servizio numero uno in Italia per la compravendita dell’usato (www.subito.it) con 8 milioni di utenti unici mensili. Nel nuovo ruolo Libraro riporterà a Gianpaolo Santorsola, Senior Vice President di Schibsted Classified Media per l’Area Sud-Est Europa, Africa e Messico (SEAM) e si occuperà di definire le linee strategiche dell’azienda, sostenerne la crescita e consolidarne il ruolo di leader nel settore classified in Italia. Melany Libraro succede a Daniele Contini al quale, dopo 7 anni alla guida di Subito.it, è stato affidato l'incarico di Chief Operations Officer di Schibsted Classified Media per l’area SEAM.

“La decisione di nominare Melany Libraro nuovo General Manager si inserisce all’interno di una più ampia strategia aziendale volta a sostenere e accelerare l’attuale crescita di Subito.it, una delle realtà online più di successo del Gruppo Schibsted nel mondo. Numerose sono le sfide che ci troviamo e ci troveremo ad affrontare sul mercato italiano, come ad esempio quella legata al mondo mobile, e sono certo che con Melany alla guida della squadra di Subito.it le affronteremo e supereremo con successo” ha affermato Giampaolo Santorsola, Senior Vice President di Schibsted Classified Media per l’Area Sud-Est Europa, Africa e Messico.

Classe 1975, laureata in Marketing e Comunicazione allo IULM e con un MBA presso la Santa Clara University (Silicon Valley), Melany Libraro entra in Subito.it come General Manager dopo aver maturato un percorso professionale di eccellenza all’interno di importanti realtà del panorama IT e ICT internazionale e nazionale. Nel corso degli anni, infatti, ha sviluppato crescenti competenze in ambito marketing, lavorando in aziende del calibro di  Cisco, a Londra, come EMEA Corporate Relations Manager, Google, in USA, come International Marketing Manager e Skype, presso la sede londinese, dove è stata prima Head of International Marketing e successivamente Head of Product Marketing.

Dopo aver partecipato, nel 2007, al lancio di OpenX come Direttore Marketing, sempre a Londra, Melany Libraro rientra in Italia e approda in Vodafone per occuparsi del lancio sul mercato dei servizi consumer e, successivamente, dello sviluppo delle partnership volte a creare servizi multimediali a valore aggiunto per i clienti Vodafone in qualità di Head of Infotainment & Premium Service.

“Sono entusiasta di affrontare questa nuova sfida professionale e di guidare un’azienda giovane e dinamica che si sta distinguendo sul mercato italiano per innovazione e passione. Poter contribuire ulteriormente al successo di un servizio così apprezzato dagli italiani ed essere a capo di un team affiatato e competente come quello di Subito.it, mi permetterà di mettere a disposizione la mia esperienza e le mie competenze, e di tradurre in opportunità le numerose possibilità offerte dal digitale” ha dichiarato Melany Libraro, General Manager di Subito.it.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
melany libraromanagersubito.it
i più visti
in evidenza
Usa, i Maneskin incantano ancora Show al Saturday Night Live

Il programma più seguito negli States

Usa, i Maneskin incantano ancora
Show al Saturday Night Live


casa, immobiliare
motori
Su nuova Renault Megane E-Tech il più innovativo dei display

Su nuova Renault Megane E-Tech il più innovativo dei display

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.