A- A+
Economia

Chiusura in deciso rialzo per le principali borse europee, che hanno reagito alle paure per un conflitto con la Siria. Il Dax di Francoforte e' salito dell'1,74%, il Cac di Parigi dell'1,84%, l'Ibex di Madrid dell'1,68% e l'Ftse 100 di Londra dell'1,45%. A Piazza Affari infine l'Ftse Mib ha guadagnato l'1,84%. Wall Street e' chiusa per festivita'.

Inizio di settimana positivo alla Borsa di Tokyo, che ha fatto registrare un rimbalzo grazie al deprezzamento dello yen sui mercati valutari, del quale hanno beneficiato i comparti maggiormente esposti sul versante dell'export. Bene inoltre i settori immobiliare ed edilizio, con gli investitori nipponici che scommettono sull'assegnazione alla capitale del Giappone dei Giochi Olimpici Estivi 2020, nonche' quello finanziario grazie alla domanda di mutui data in aumento. In chiusura l'indice Nikkei dei 225 titoli-guida e' salito cosi' a quota 13.572,92 dopo aver guadagnato 184,06 punti pari all'1,37%. Segno piu' anche per il Topix relativo all'intero listino, che a sua volta e' cresciuto di 11,73 punti pari all'1,06% per attestarsi infine a quota 1.117,78.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
borsapiazza affarinikkeiwall streetspread
i più visti
in evidenza
CorporateCredit, l'intervista al Ceo Giordano Guerrieri

Pnrr e opportunità per le Pmi

CorporateCredit, l'intervista al Ceo Giordano Guerrieri


casa, immobiliare
motori
Volkswagen presenta i nuovi suv ID.5 e ID.5 GTX coupé 100% elettrici

Volkswagen presenta i nuovi suv ID.5 e ID.5 GTX coupé 100% elettrici

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.