A- A+
Economia

Piazza Affari ha chiuso in ribasso una seduta condotta sempre negativamente, penalizzata dal cattivo andamento dei principali titoli finanziari. Il Ftse Mib, con un peggioramento nel finale in scia alle prime fasi negative di Wall Street, ha archiviato la sessione vicino ai minimi di giornata a quota 19.091 punti, con una flessione dell'1,13% che e' risultato il peggior ribasso tra i principali mercati europei. L'All Share e' arretrato dell'1% a 20.274 punti.

Negativi dunque i bancari, con Intesa Sanpaolo a -2,29%, Unicredit -2,58%, Mediobanca -1,06%, Generali -0,58%. In controtendenza, con un rialzo del 2,13%, il titolo Bpm, sempre alle prese con il nodo governance.

In flessione anche gli energetici a maggior capitalizzazione: Enel -2,42%, Eni -1,03%. Per quanto riguarda gli industriali, Fiat e' arretrata dell'1,13% dopo gli  ultimi dati sulle immatricolazioni a ottobre. Pirelli ha invece guadagnato l'1,49% alla vigilia della presentazione dei conti e del nuovo piano industriale che il presidente, Marco Tronchetti Provera, ha assicurato che sara' in continuita' con il lavoro svolto in questi ultimi anni. Bene anche Finmeccanica: +1,02%. Telecom Italia, in vista del cda di giovedi', ha chiuso sui valori della vigilia, seppure tra scambi sostenuti (+0,07% a quota 0,7290 euro per azione). Contrastato il lusso: Tod's +0,91%, Ferragamo -1,83%, Luxottica 1,84%.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
borsapiazza affarinikkeiwall streetfed
i più visti
in evidenza
La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia

Corporate - Il giornale delle imprese

La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia


casa, immobiliare
motori
ŠKODA KAROQ: il SUV boemo di grande successo si aggiorna

ŠKODA KAROQ: il SUV boemo di grande successo si aggiorna

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.