A- A+
Economia

 

Titoli di Stato: asta 3 mld Btp 3 anni, tassi minimi marzo 2010 - Il ministero dell'Economia ha collocato 3 miliardi di euro di Btp con scadenza a tre anni, al top del target, con tassi in calo ai minimi dal marzo 2010. Il rendimento e' sceso sotto il 2% all'1,79% dal 2,25% della precedente asta. la domanda e' stata 1,8 volte l'offerta.

Piazza Affari ha chiuso in forte ribasso una seduta sempre negativa, con un passivo finale che e' risultato il peggiore tra i principali mercati europei, anche loro deboli sui timori che la Federal Reserve riveda il proprio piano di sostegno all'economia. L'Ftse Mib ha archiviato la giornata con un calo dell'1,43% a quota 18.733 punti, non lontano dai minimi di sessione. All Share -1,37%. Vendite a raffica sui bancari, con Intesa Sanpaolo, nel giorno dei conti, a -2,32%, Unicredit -4,49%, Mediobanca -4,57%, Banco Popolare, persino sospesa nel corso della seduta, ha perso il 6,09% all'indomani dei conti. Telecom Italia -1,1% nel giorno dell'ispezione della Consob nei suoi uffici.

Tra gli altri finanziari, Generali -0,72%. Gli energetici, in una giornata fortemente ribassista, hanno contenuto le perdite, con Eni a -0,56%, Enel -0,18%. Per quanto riguarda gli industriali, Fiat -1,3%, Pirelli -0,72%, Finmeccanica -1,13%. Rcs ha lasciato il 3,45% nel giorno in cui  sono stati diffusi i conti del trimestre.

Tags:
borsapiazza affarispreadwall streetnikkei
Loading...

i più visti

casa, immobiliare
motori
Gladiator segna il ritorno del marchio Jeep® nel segmento dei pick-up

Gladiator segna il ritorno del marchio Jeep® nel segmento dei pick-up


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.