A- A+
Economia

 

borsa preoccupazione

Le borse europee chiudono in calo a eccezione di Madrid, dove l'indice Ibex guadagna l'1,09% a 8.282,1 punti, trainato dai soddisfacenti bilanci di alcune banche. Gli altri listini sono penalizzati dall'andamento negativo di Wall Street e dalle vendite sul settore delle telecomunicazioni, innescate dai deludenti bilanci di Orange e Bt. Chiusura sui valori della vigilia per Piazza Affari, al termine di una giornata comunque altalenante con l'Ftse Mib che, dopo aver toccato un minimo a 16.261 punti, ha archiviato la seduta a quota 16.431 punti, in calo dello 0,07%.

All Share -0,21% a 17.447 punti. In evidenza, nel paniere principale, il titolo della Popolare Milano (+2,06% a 0,3923 euro per azione) dopo l'ennesimo invito della Banca d'Italia a cambiare la governance e trasformarsi in spa. Euro in rialzo sul dollaro (1,3236) al termine della giornata borsistica. Spread di poco sopra quota 270 punti base.

Contrastati gli altri principali bancari all'indomani del taglio del rating a lungo termine deciso da Standard & Poor's per 18 istituti italiani, tra cui tre popolari: Intesa Sanpaolo +0,07%, Mediobanca +2,1%, Ubi -1,53%, Popolare Emilia -1,06%, Banco Popolare -1,37%, Unicredit +0,4%. Tra gli altri finanziari, Generali -0,14%. Contrastati anche gli energetici: Eni -0,47%, Enel +0,08%, Saipem -0,32%. Telecom sui valori della vigilia. In evidenza Cir (+1,8%) dopo i conti della controllata Sorgenia che evidenziano risultati di gestione in miglioramento. Tornando alle blue chips, Fiat e Pirelli rispettivamente a +0,24 e -0,36 per cento.

Tags:
borsapiazza affarinikkeiwall streetspread
i più visti
in evidenza
Fedez e J-Ax, pace fatta "Un regalo per Milano e..."

La riconciliazione

Fedez e J-Ax, pace fatta
"Un regalo per Milano e..."


casa, immobiliare
motori
Marco Antonini (Citroen) vince il Ceo For Life Award Italia

Marco Antonini (Citroen) vince il Ceo For Life Award Italia

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.