A- A+
Economia
TITOLI STATO: COLLOCATI 5 MLD BTP, TASSO 10 ANNI SALE A 4,55% - Il ministero dell'Economia ha collocato 5 miliardi di euro di titoli del debito pubblico a 5 e 10 anni, al top del target previsto. Il tasso dei decennali sale dal 4,14% al 4,55% e quello dei quinquennali dal 3,10% al 3,47%. La domanda e' stata pari a 1,46 volte l'offerta per i decennali e a 1,3 volte per i quinquennali.

Dopo un avvio incerto, segnato dalle prese di beneficio, le borse europee chiudono positive sulla scia del solido andamento di Wall Street, che ha beneficiato dei positivi dati Usa sulla spesa per consumi e le richieste di sussidi di disoccupazione. Da segnalare una generalizzata debolezza del settore bancario, un aggiustamento tecnico successivo ai forti guadagni di ieri.

Il Dax di Francoforte sale dello 0,63% a 7.990,75 punti, il Cac 40 di Parigi cresce dello 0,97% a 3.762,19 punti, l'Ftse Mib segna +0,44% a 15.430,47 punti, l'Ftse 100 di Londra avanza dell'1,26% a 6.243,40 punti, l'Ibex di Madrid segna un progresso dello 0,27% a 7.844,4 punti.

Partita in rosso e rimasta a lungo sulla parità, la Borsa di Milano ha accelerato nella fase finale della seduta. In calo lo spread Btp-Bund, sotto i 290 punti, nel giorno dell'asta dei Btp; contrastati i dati macro dagli Usa, con i sussidi di disoccupazione settimanali calati meno delle attese ma i consumi personali in ripresa. Sul listino di Milano, in ordine sparso banche (Bpm -2,81%, Banco Popolare (+3,5%) e industriali; bene gli energetici guidati da A2a (+2,3%). Torna a scendere Rcs (-0,34%) con i relativi diritti (-80,31%).

 

Tags:
mercatiborsepiazza affariwall streetnikkeispread

i più visti

casa, immobiliare
motori
Tecnologica ed elegante nuova DS 4 in arrivo a fine anno

Tecnologica ed elegante nuova DS 4 in arrivo a fine anno


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.