A- A+
Economia

Chiusura di seduta in calo ma sopra i minimi toccati nel pomeriggio per la Borsa valori, che ha sofferto l'andamento negativo di Wall Street, allineandosi al ribasso di tutti gli altri mercati europei. L'indice Ftse Mib si fissa sul -0,44%, dopo aver toccato anche un minimo del -0,9%; All Share sul -0,43%. Oggi gli scambi sono risaliti a 1,8 miliardi, segno che nel mercato c'e' ancora linfa nonostante il periodo estivo; sono venute nuove conferme dallo spread, sempre sotto i 260 punti, e qualche buon segnale per l'economia reale, con una flessione inferiore alle previsioni nel secondo trimestre per il Pil italiano. Dopo le ultime settimane positive Piazza Affari pero' procede con i piedi di piombo, con gli investitori molto cauti nel prendere posizione. Le borse europee chiudono in calo, trainate giu' da Wall Street. I listini americani e quelli del Vecchio Continente risentono entrambi delle prese di beneficio degli investitori, i quali, dopo aver fatto il pieno di guadagni nei giorni scorsi, ora vanno all'incasso, in attesa di vedere come si metteranno i mercati. A Wall Street il Dow Jones e il Nasdaq perdono rispettivamente lo 0,7% e lo 0,8%. Londra cede lo 0,23% a 6.604,21 punti. A Milano l'indice Ftse Mib arretra dello 0,44% a 16.683,17 punti. Francoforte retrocede dell'1,17% a 8.299,73 punti e Parigi scende dello 0,43% a 4.032,57 punti. Madrid cede lo 0,37%.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
mercatiborse spread
i più visti
in evidenza
Confindustria, presentazione del 3° Rapporto sulle Reti d’Impresa

Scatti d'Affari

Confindustria, presentazione del 3° Rapporto sulle Reti d’Impresa


casa, immobiliare
motori
Porsche Taycan nuova safety car della Formula E

Porsche Taycan nuova safety car della Formula E

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.