A- A+
Economia

"Non sono d'accordo con Marchionne che ritiene che oggi sia impossibile fare impresa in Italia". Lo ha detto a Prima di tutto, su Rai radio 1, il ministro del Lavoro, Enrico Giovannini, secondo il quale " ci sono molte imprese che in queste condizioni stanno continuando a investire, a crescere, a creare profitto e posti di lavoro. Questo nonostante le indubbie difficolta'".

"E' chiaro che il tema e' caldo, specie dopo la sentenza della Corte costituzionale su Fiom-Fiat, in questi mesi io e Marchionne abbiamo discusso piu' volte di come migliorare le relazioni industriali", aggiunge il ministro che, alla richiesta dell'ad. di Fiat al governo di intervenire sulla rappresentanza, risponde: "Diciamo spesso che in Italia c'e' un eccesso di norme, e questo e' proprio un caso in cui bisogna intervenire con attenzione proprio perche' le parti sociali sono sovrane. Noi abbiamo scelto di lasciare alle parti sociali la possibilita' di trovare un accordo, cosa che sindacati e Confindustria hanno fatto, in piu' i confederali hanno incontrato anche altre associazioni imprenditoriali proprio per trovare un equilibrio". "Stiamo dando questa possibilita' per poi trarre le conseguenze ed eventualmente intervenire sul piano legislativo, ma bisogna intervenire con attenzione", conclude Giovannini.

Tags:
giovanninimarchionne
i più visti
in evidenza
Ludovica Pagani incanta Cannes Forme mozzafiato e abito Missoni

Il suo look infiamma la Croisette: FOTO

Ludovica Pagani incanta Cannes
Forme mozzafiato e abito Missoni


casa, immobiliare
motori
Peugeot E-Rifter, il multispazio elettrico adatto a differenti esigenze

Peugeot E-Rifter, il multispazio elettrico adatto a differenti esigenze

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.