A- A+
Economia
Bad bank, Morando ad Affaritaliani.it: vicino l'accordo con l'Ue


Di Alberto Maggi (@AlbertoMaggi74)


"E' forte la sensazione che sia possibile un'intesa e sembreremmo finalmente giunti vicino ad un accordo. Speriamo che le prossime ore ci consegnino questa nuova possibilità". Il vice-ministro dell'Economia Enrico Morando, intervistato da Affaritaliani.it, annuncia l'imminente accordo Italia-Unione Europea sulla questione della 'bad bank'.

Bruxelles in queste settimane è stata troppo rigida con l'Italia su questo argomento? "Essendo parte in causa, noi come governo italiano forse non siamo i giudici migliori", afferma Morando. Che, commentando quanto ha scritto la Commissione europea nel rapporto sulla sostenibilità dei conti pubblici ('la quota di non performing loans - le sofferenze, ndr - nel settore bancario potrebbe rappresentare una fonte importante di rischi di passività a breve termine'), afferma: "Speriamo che si prendano sul serio...".

In che senso? "Intendo dire che segnalano il problema costituito dal volume delle sofferenze e su questo è in corso da mesi un confronto per trovare una soluzione che non sia considerata un aiuto di Stato. Speriamo che questa consapevolezza della serietà del problema spinga a trovare un'intesa".

Quanto al debito pubblico, 'ancora elevato' secondo Bruxelles, Morando commenta: "Il volume globale del debito pubblico in Italia è alto non da oggi, e quindi non è una gran scoperta. Nel 2016 la politica di bilancio è ispirata all'obiettivo di vederlo finalmente cominciare a diminuire e penso che potremmo conseguire questo risultato".

Tags:
morandobad bank
i più visti
in evidenza
La confessione di Francesca Neri "Sono una traditrice seriale"

Guarda la gallery

La confessione di Francesca Neri
"Sono una traditrice seriale"


casa, immobiliare
motori
Nuova Opel Astra, inizia una nuova era

Nuova Opel Astra, inizia una nuova era

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.