A- A+
Economia
Nordio: “Pnrr? Sulla giustizia molto bene. Intercettazioni? A breve riforma"

Nordio al Festival dell'Economia di Trento: "Non esiste che i magistrati critichino il merito delle riforme"

"Io spero che nella magistratura non troveremo delle resistenze come purtroppo è accaduto nel passato, forse anche per delle iniziative sbagliate o forse per delle iniziative imprudenti o eccessive". E' iniziato così l'intervento del ministro della Giustizia Carlo Nordio al Festival dell'Economia di Trento, all'evento dal titolo "La giustizia che vorrei". "Però va chiarito una cosa, che le leggi le fa il Parlamento. Non esiste da parte del magistrato né il diritto creativo, ovvero di interpretare le leggi come gli pare sostituendosi al legislatore, né il diritto di criticare il merito delle leggi, a meno che non si riconosca al politico il diritto di criticare le sentenze. E questo non andrebbe bene né in un senso, né in un altro".

E ancora: "Così come, da ex magistrato, dico che è Vangelo il fatto che il pm non debba dipendere dall'esecutivo. Allo stesso modo, però, dico che deve essere ripensata la responsabilità dei magistrati, specie dei pubblici ministeri, che hanno il potere di dirigere polizia giudiziaria e condurre le inchieste giudiziarie, senza avere conseguenze".

LEGGI ANCHE: Meloni: "Il taglio del cuneo fiscale è meglio del salario minimo". Video

Iscriviti alla newsletter
Tags:
economiafestivalnordiotrento





in evidenza
Il grande salto compiuto da Zara: dal fast fashion al mondo del lusso

Boutique eleganti, collaborazioni costose e... L'analisi

Il grande salto compiuto da Zara: dal fast fashion al mondo del lusso


motori
Maserati TRIDENTE: lusso e innovazione full-electric sull’acqua

Maserati TRIDENTE: lusso e innovazione full-electric sull’acqua

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.