A- A+
Notizie dalle Aziende
Maire Tecnimont: contratto da USD 450 mln da IOCL

Il gruppo Maire Tecnimont espande il business petrolchimico in India con un contratto da USD 450 milioni da parte di IOCL.

Maire Tecnimont S.p.A. annuncia che un consorzio composto dalle sue controllate Tecnimont S.p.A. e Tecnimont Private Limited, con sede a Mumbai, si è aggiudicato un contratto Lump Sum EPCC (Engineering, Procurement, Construction and Commissioning) da Indian Oil Corporation Limited (IOCL), per la realizzazione di un nuovo impianto di paraxilene (PX) e delle relative infrastrutture. L'impianto sarà situato a Paradip, nello Stato dell'Odisha, nell'India orientale.

Il valore complessivo del contratto è di circa USD 450 milioni. Lo scopo del lavoro comprende attività di ingegneria, la fornitura di equipment e materiali e le attività di costruzione fino allo start up dell’impianto ed ai performance test. Una volta completato, il nuovo impianto PX avrà una capacità di 800.000 tonnellate all'anno. La mechanical completion è prevista entro 33 mesi dalla data di aggiudicazione. Il PX prodotto verrà utilizzato per alimentare l'adiacente unità di Acido Tereftalico, garantendo così la disponibilità di materie prime di qualità, garantendo così un impulso significativo all'industria manifatturiera del Paese.

Il PX è un componente intermedio nella filiera dell’industria petrolchimica, necessario per la produzione di diversi polimeri, in particolare il PET (polietilene tereftalato, noto anche come poliestere), che è utilizzato in numerose applicazioni nella vita di tutti i giorni nel packaging, nell’industria cosmetica e farmaceutica per citarne alcune.

Pierroberto Folgiero, Amministratore Delegato del Gruppo Maire Tecnimont, ha commentato: “Siamo davvero felici che il nostro rapporto con un player importante come IOCL continui a crescere con un altro contratto strategico, volto ad aumentare la capacità di trasformazione delle risorse naturali del Paese con le migliori tecnologie disponibili, assicurando processi e prodotti con la massima performance dal punto di vista ambientale. Dato che l’India si sta preparando ad un grande programma di investimenti nel segmento downstream, al fine di soddisfare la domanda interna in rapida crescita di prodotti plastici, ci troviamo in una posizione privilegiata per cogliere le nuove opportunità che si presenteranno, grazie al nostro approccio tecnologico e alla storica presenza nel Paese con il nostro centro di ingegneria Tecnimont Private Limited.”

Commenti
    Tags:
    maire tecnimontfolgiero maire tecnimontmaire tecnimont indiamaire tecnimont sostenibilitàmaire tecnimont petrolchimico
    Loading...
    Loading...
    i più visti
    in evidenza
    Wanda Nara vs la censura social Le nuove foto scaldano il web

    Belen, Diletta e.. scatti Vip

    Wanda Nara vs la censura social
    Le nuove foto scaldano il web


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Ineos Grenadier supera a pieni voti i test sulle Alpi

    Ineos Grenadier supera a pieni voti i test sulle Alpi

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.