Per segnalazioni: corporate@affaritaliani.it
A- A+
Corporate - Il giornale delle imprese
Marghera, Edison inaugura la centrale termoelettrica più efficiente d'Italia

"Vedere la nostra prima GT36 pronta a supportare il Paese nella produzione di energia elettrica è motivo di grande soddisfazione. Questa turbina di ultima generazione è una macchina altamente performante che racchiude un’innovazione tecnologica senza pari, anche in termini di utilizzo di combustibili green", ha raccontato Fabrizio Fabbri, Amministratore Delegato di Ansaldo Energia. "Non nascondiamo il nostro orgoglio per aver collaborato con Edison su un progetto così importante, anzi auspichiamo che questo possa essere solo l’inizio di nuove attività e partnership strategiche".

Il commento di Nicola Monti, Amministratore Delegato di Edison

 

La centrale termoelettrica inaugurata oggi a Marghera Levante incarna il desiderio di crescita e cambiamento tipico della visione Edison. Come racconta l'Amministratore Delegato Nicola Monti: "La centrale è 'innovazione', soprattutto perché oggi utilizziamo il sistema di trasformazione del gas in energia elettrica più efficiente disponibile sul mercato. L'impianto raggiungerà l'obiettivo del 63% d’efficienza, suprando la soglia associata al parco termoelettrico esistente".

"Parliamo di una centrale elettrica realmente sostenibile, che ha la capacità di bilanciare l’interrompibilità delle fonti rinnovabili", ha spiegato Monti a margine dell'evento di inaugurazione. "Per noi, la transizione energetica deve prevedere la comunione intelligente della tecnologia green (oggi disponibile attraverso le rinnovabili) con tutti gli elementi necessari a rendere il sistema adeguato ad avere un costo di produzione dell’energia economicamente sostenibile". 

Edison è presente sul sito industruale di Marghera da oltre sessant'anni. "La prima centrale elettrica è stata costruita qui da Edison negli anni '60, mentre quella inaugurata oggi è la sua quarta evoluzione tecnologica", ha raccontato l'Amministratore Delegato di Edison Nicola Monti. "Tutte le volte in cui la centrale è stata cambiata, abbiamo portato nuovi elementi innovativi, così da rendere la produzione dell’energia sempre più efficiente. Non a caso, l’impatto ambientale promosso con l’inaugurazione di questa centrale sarà ancora migliore".

Iscriviti alla newsletter
Tags:
edison 2023edison centrale termoelettricaedison idrogenoedison margheraedison sostenibilità




Gli Scatti d’Affari

UniCredit, la filiale on line buddy è partner della Coppa Davis

Gli Scatti d’Affari

SMI Group: conclusa la terza edizione dell’Open Day ‘Human and Machine’

Gli Scatti d’Affari

PwC supporta B2Cheese, la fiera internazionale del settore lattiero-caseario

Gli Scatti d’Affari

CDP e Inps: presentato il progetto sul senior housing 'Spazio Blu'

Gli Scatti d’Affari

Decarbonizzazione, Bracchi: obiettivo emissioni ridotte di un terzo al 2028

Gli Scatti d’Affari

Copenaghen, Dexelance al 3daysofdesign: in programma dal 12 al 14 giugno

Gli Scatti d’Affari

Sacchi e Worldrise: iniziative di beach cleaning sulle spiagge liguri

Gli Scatti d’Affari

Global Strategy: presentata la XIV Edizione dell’OsservatorioPMI

Gli Scatti d’Affari

Newlat food: acquisizione di Princes e obiettivi per il 2030

Gli Scatti d’Affari

IEG, RiminiWellness 2024: conclusa la fiera dedicata al fitness

Guarda gli altri Scatti

in evidenza
Annalisa, il duetto con Tananai infiamma i social. I fan sognano la coppia

Guarda il video

Annalisa, il duetto con Tananai infiamma i social. I fan sognano la coppia


motori
Opel, nuovo Frontera debutta in italia

Opel, nuovo Frontera debutta in italia

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.