A- A+
Notizie dalle Aziende
Regina e Wwf lanciano "Mi curo di te", il progetto per Agenda 2030

Sono più di 1.500 gli istituti e 136mila studenti che hanno già aderito a “Mi Curo di Te”, il progetto educativo promosso da Wwf e Regina (Gruppo Sofidel) per scoprire, conoscere e amare il nostro pianeta, a partire dalle foreste e dalla conoscenza dell’Agenda Onu 2030.

Ricco di approfondimenti e attività, il programma si rivolge alle scuole primarie e secondarie di primo grado d’Italia, che in questi primi mesi hanno risposto con grande entusiasmo. A disposizione di docenti, studenti e famiglie, diversi strumenti didattici e giochi digitali con cui cimentarsi a scuola e a casa, studiati per sensibilizzare alla cura e al rispetto dell’ambiente. Il tutto con una mascotte d’eccezione: Milla la formica protagonista degli spot della carta igienica Regina Cartacamomilla.

Fino al 31 maggio, le classi hanno la possibilità di iscriversi al concorso e vincere i premi in palio. Dopo aver approfondito il tema della biodiversità e della salvaguardia delle foreste, i bambini e i ragazzi partecipanti potranno cimentarsi con un elaborato che valorizzi la loro creatività e con il coinvolgimento di insegnanti e famiglie.

Le scuole primarie dovranno realizzare un poster che racconti il percorso svolto in classe, soffermandosi sui dettagli e le curiosità che li hanno colpiti di più e sulle emozioni e le esperienze condivise insieme.Le scuole secondarie dovranno creare uno slogan di classe per sensibilizzare tutti sull’importanza delle foreste, sviluppando un’affissione, un post sui social network e una pagina di giornale.

Per i consumatori al via una nuova iniziativa                                                                                                                    Proprio in questi giorni il progetto didattico “Mi curo di te” si arricchisce di una nuova iniziativa per sostenere le scuole primarie e secondarie di tutt’Italia. Fino al 31 luglio 2021, acquistando una confezione di Regina Cartacamomilla e caricando i dati dello scontrino sul sito www.micurodite.regina.eu, si può premiare la propria scuola preferita. Ogni settimana, in palio tre buoni da 1.000 euro da investire in materiale didattico. Inoltre, la scuola, grazie ai voti, accumulerà punti per ogni scontrino caricato e parteciperà all’estrazione finale. Le prime venti scuole classificate in base alle preferenze dei consumatori vinceranno buoni spesa da 1.000 a 1.500 euro, mentre l’estrazione finale metterà in palio altri quattordici buoni del valore di 650 euro. Tanti premi da investire in strumenti per la scuola per continuare a scoprire ed esplorare la natura.

Un’ulteriore iniziativadalla parte delle scuole e delle famiglie, i principali luoghi dove la sensibilità e l’attenzione nei confronti dell’ambiente hanno l’opportunità di crescere e svilupparsi, ogni giorno.

Commenti
    Tags:
    scuoleistitutireginawwf
    Loading...
    Loading...
    i più visti
    in evidenza
    Miriam Leone, doccia bollente L'attrice si leva i vestiti. Foto

    Tatangelo, Belen... Gallery vip

    Miriam Leone, doccia bollente
    L'attrice si leva i vestiti. Foto


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Arrivano le nuove Alpine A110 Trackside!

    Arrivano le nuove Alpine A110 Trackside!

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.