A- A+
Corporate - Il giornale delle imprese
SEA, siglato un accordo con la Regione Lombardia per la promozione turistica

SEA firma un’intesa con la Regione Lombardia per la promozione turistica negli aeroporti di Milano Malpensa e Linate

Promuovere la destinazione Lombardia a livello globale, valorizzandone le eccellenze e la reputazione. È questo il senso dell’accordo stipulato tra Regione Lombardia e il Gruppo SEA, gestore degli aeroporti di Milano Malpensa e Milano Linate. Una collaborazione di prospettiva, per rafforzare l’attrattività turistica regionale, dopo mesi di difficoltà dovuti alla pandemia.

La Lombardia è da sempre una meta turistica internazionale”, ha spiegato Lara Magoni, assessore regionale al Turismo, Marketing Territoriale e Moda. “L’intesa con il Gruppo SEA, che può contare su un ampio ventaglio di destinazioni raggiungibili dagli aeroporti di Malpensa e Linate, nasce anche per far riscoprire la nostra destinazione sulle tratte intercontinentali ed europee, valorizzando mercati da sempre particolarmente favorevoli. Nord America, paesi arabi, visitatori dell’Estremo Oriente e dell’Europa continentale scelgono le nostre mete apprezzandone l’enogastronomia, la cultura, le montagne e i laghi. Senza dimenticare l’alto valore attrattivo del design e dello shopping di lusso, con Milano capitale indiscussa del fashion”.

Oltre il 60% delle presenze in Lombardia è costituito da turisti stranieri, si tratta della nostra vocazione naturale. Per noi il turismo di prossimità è europeo, non solo italiano: la collaborazione con le compagnie aeree e gli aeroporti è strategica per la promozione della destinazione e perciò ho già avviato accordi innovativi con diversi operatori del settore. Oggi abbiamo tutti i mezzi per tornare rapidamente ad essere una delle destinazioni turistiche più ambite ed intese come questa vanno proprio in tale direzione”, ha concluso Lara Magoni.

Accogliamo positivamente la collaborazione con Regione Lombardia e, in particolare, con l’Assessorato regionale al Turismo, Marketing Territoriale e Moda, che ci permette di coinvolgere attivamente i vettori aerei per la promozione della destinazione Lombardia sui nostri principali mercati incoming internazionali”, ha dichiarato Andrea Tucci, VP Aviation Business Development di SEA.

L’intesa prevede diversi obiettivi, fra cui: rafforzare la conoscenza e promuovere la reputazione del brand turistico in Lombardia a livello internazionale; condividere le informazioni sui flussi ed il traffico aereo per un monitoraggio della mobilità internazionale; attivare una sinergia comunicativa per il riposizionamento competitivo della destinazione Lombardia e la ripresa dei flussi turistici internazionali; valorizzare gli strumenti digitali nelle politiche di promozione turistica; e, infine, assicurare la collaborazione per educational, press trip e altre iniziative di comune interesse.

 

Commenti
    Tags:
    seaandrea tuccilara mangonigruppo searegione lombardialinatemalpensaturismo 2021sea 2021
    i più visti
    in evidenza
    La confessione di Francesca Neri "Sono una traditrice seriale"

    Guarda la gallery

    La confessione di Francesca Neri
    "Sono una traditrice seriale"


    casa, immobiliare
    motori
    Nuova Opel Astra, inizia una nuova era

    Nuova Opel Astra, inizia una nuova era

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.