Per segnalazioni: corporate@affaritaliani.it
A- A+
Corporate - Il giornale delle imprese
UniCredit: avviata la Terza Tranche del Programma di Buy-Back 2023

UniCredit: al via la terza e ultima fase del Programma di Buy-Back 2023 per l’acquisto di azioni proprie

UniCredit, in seguito all'approvazione ottenuta dall’Assemblea degli Azionisti del 12 aprile 2024, ha delineato le procedure necessarie per attuare la terza e ultima tranche del piano di acquisto di azioni proprie 2023. Gli atti di acquisto saranno effettuati per un esborso complessivo di massimo 1.500.000.098,53 euro e non superiore a n. 155.140.829 azioni UniCredit, pari a circa il 9% dell’attuale capitale sociale della società.

UniCredit ha conferito l’incarico dell’esecuzione della Terza Tranche del Programma di Buy-Back 2023 a BofA Securities Europe SA. In qualità di intermediario terzo abilitato (l’“Intermediario Incaricato”), BofA Securities Europe SA adotterà le decisioni in merito agli acquisti in piena indipendenza, anche in relazione alla tempistica delle operazioni e nel rispetto di limiti giornalieri di prezzo e di volume e dei termini del programma (c.d. “riskless principal” o “matched principal”).

La Terza Tranche del Programma di Buy-Back 2023 verrà implementata per le finalità di cui all’art. 5, comma 2, lett. a), del Regolamento (UE) 596/2014 (il “MAR”) e i singoli acquisti dovranno essere effettuati nel rispetto dell'art. 132 del TUF, dell'art. 144-bis del Regolamento CONSOB n. 11971/99, nonché in conformità all'art. 5 del MAR e al Regolamento Delegato (UE) 2016/1052. Gli acquisti saranno avviati oggi e, sulla base del mandato conferito all’Intermediario Incaricato, si prevede che possano concludersi indicativamente entro settembre.

Inoltre, gli acquisti, che saranno realizzati sull’Euronext Milan, dovranno essere realizzati in conformità ai limiti stabiliti dal Regolamento Delegato (UE) 2016/1052, fermo restando che il prezzo di acquisto non potrà discostarsi in diminuzione o in aumento di oltre il 10% rispetto al prezzo ufficiale che il titolo UniCredit avrà registrato nella seduta dell’Euronext Milan, organizzato e gestito da Borsa Italiana, del giorno precedente al compimento di ogni singola operazione di acquisto.

Le operazioni effettuate formeranno oggetto di informativa al mercato nei termini e con le modalità di cui alla normativa, anche regolamentare, vigente. Eventuali successive modifiche della Terza Tranche del Programma di Buy-Back 2023 verranno tempestivamente rese note al pubblico. Infine, le azioni UniCredit che verranno acquisite nell’ambito di questa fase del programma verranno annullate in esecuzione della delibera dell’Assemblea degli Azionisti.

La Terza Tranche del Programma di Buy-Back 2023 rappresenta l'ultima parte dell'importo residuale del payout complessivo a valere sull'esercizio 2023, fissato a 3.085.250.000,00 euro e autorizzato dall'Assemblea degli Azionisti del 12 aprile 2024 ("Residuo SBB 2023"). Come già comunicato in data 11 aprile 2024, il Residuo SBB 2023 è stato interamente autorizzato dalla BCE e viene eseguito in due tranche nel corso del 2024.





Gli Scatti d’Affari

Senstation Summer: il format di GRS termina con 100 mila presenze in un mese

Gli Scatti d’Affari

Snam, rigassificatore di Ravenna: confermata l’apertura nel 2025

Gli Scatti d’Affari

Fineco: stanziati € 600 mila per la Fondazione Teatro Petruzzelli

Gli Scatti d’Affari

PizzAut: presentato a Milano CityLife il progetto ‘PizzAutoBus’

Gli Scatti d’Affari

SBAM, Cellini e Biova Project lanciano la birra prodotta dagli scarti di caffè

Gli Scatti d’Affari

Assodigit: volge al termine l’evento dedicato all'innovazione e al networking

Gli Scatti d’Affari

Fastweb presenta NeXXt AI Factory: il primo supercomputer NVIDIA DGX SuperPOD

Gli Scatti d’Affari

Premio Navarro-Valls assegnato a Lina Tombolato Doris e Nicolò Govoni

Gli Scatti d’Affari

Stati Generali dell'AI: Regione Lombardia pronta a stanziare 100 milioni

Gli Scatti d’Affari

Comune di Noci: il progetto “Io sono Pietra” per valorizzare il territorio

Guarda gli altri Scatti

in evidenza
Il grande salto compiuto da Zara: dal fast fashion al mondo del lusso

Boutique eleganti, collaborazioni costose e... L'analisi

Il grande salto compiuto da Zara: dal fast fashion al mondo del lusso


motori
CUPRA oltre l’automotive, nasce la partnership con la 37a Louis Vuitton America’s Cup

CUPRA oltre l’automotive, nasce la partnership con la 37a Louis Vuitton America’s Cup

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.