A- A+
Economia
Ovs nel mirino di Temasek. Rumors. Cordate in manovra, titolo boom

S'infiamma la speculazione in Borsa su Ovs dopo che, secondo i rumors, sarebbero scattate le grandi manovre sul gruppo retail che risente della crisi di vendite complessive del settore, ma anche di una stagionalità sbagliata.

Mentre anche il Ceo Stefano Beraldo continua a comprare piccoli pacchetti del capitale del gruppo dando un segnale al mercato già galvanizzato dall'ingresso dell'investment bank Tip (Tamburi Investment Partners) che ha superato la soglia del 3%, il rally delle ultime sedute ha fatto recuperare quasi il 50% al titolo grazie soprattutto ai movimenti che si profila sia nell'azionariato sia sul fronte del debito.

stefano beraldo ovs ape

Il Ceo di Ovs Stefano Beraldo


 

Nella seduta odierna di Piazza Affari, Ovs è stata sospesa per eccesso di rialzo con un +9,11% teorico. Questa mattina Beraldo, ha comunicato di aver fatto ulteriori acquisti sul titolo: altre 68mila azioni comprate nella mattinata di ieri che seguono ai pacchetti rilevati dal manager e dalla sua compagna nei giorni precedenti.

Dopo lo stop di Hsbc al waiver per estendere dal 2020 al 2022 la durata dei finanziamenti di un pool di 12 banche da complessivi 475 milioni in due tranche da 375 e 100 milioni, si sarebbero intensificate le manovre sulla catena di cui il principale socio è Bc Partners con il 17%.

Secondo quanto riportato da Il Messaggero, proprio Tip potrebbe far parte di una cordata "formata da 3-4 imprenditori italiani liquidi" che punterebbero a costituire un nocciolo duro di investitori con una quota complessiva inferiore al 25%, mentre sarebbe in movimento anche il fondo sovrano di Singapore Temasek:  di recente il suo nome sarebbe stato accostato a Illy Caffè alle prese con un riassetto interno tra i fratelli.

ovs
 

I due consorzi comunque vorrebbero coinvolgere Beraldo, che è alla finestra, come le banche. Altra partita infatti è quella dell'indebitamento finanziario del gruppo superiore ai 400 milioni. "Sono in corso interlocuzioni con le banche del pool al fine di apportare alcune modifiche all'attuale contratto di finanziamento in un'ottica di semplificazione e di maggiore flessibilita'' è quanto indicato dal gruppo in occasione della trimestrale. E, sempre secondo le indiscrezioni, i principali istituti creditori - Intesa Sanpaolo, Unicredit, Banco Bpm, Bnl - creando un club deal, dopo la trimestrale potrebbero rinegoziare i prestiti per 475 milioni allungando le scadenze. Attualmente, l'azionariato vede il gruppo Coin titolare di poco meno del 18% del capitale.

Intanto, fra gli analisti che coprono il titolo Ovs, Banca Imi ha confermato la raccomandazione hold con prezzo obiettivo a 3,1 euro sulle azioni, dopo la notizia del superamento nel capitale della soglia di rilevanza da parte di Tip.

Per gli esperti difficilmente Tamburi acquisterà una quota di maggioranza del capitale azionario di Ovs, "ma la sua esperienza nel settore retail potrebbe aiutare l'azienda a superare le difficoltà che attualmente sta affrontando in un settore complesso, anche migliorando la sua corporate governance".

 

 

 

Commenti
    Tags:
    ovs
    i più visti
    in evidenza
    Messi il Re Mida del calcio 110 milioni per tre anni al PSG

    Neymar superato da Leo

    Messi il Re Mida del calcio
    110 milioni per tre anni al PSG


    casa, immobiliare
    motori
    Nuova C3 sostiene la strategia di espansione internazionale di Citroën

    Nuova C3 sostiene la strategia di espansione internazionale di Citroën

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.