A- A+
Economia
Padoan, la ripresa poggia sulla domanda interna. In Italia riforme strutturali


Anche la domanda interna ormai traina la ripresa. Non è solo merito dell'export. Parola del ministro dell'Economia italiano Pier Carlo Padoan. "Nella zona euro si sta avviando in quasi tutti i Paesi una ripresa che finalmente è alimentata non solo dal traino dell'export, ma anche dalla domanda interna e dagli investimenti", ha affermato infatti il tecnico ex Ocse nella conferenza stampa al termine dell'Eurogruppo di Atene.

Per Padoan "è importante questo cambio di qualità" della ripresa. Quanto all'inflazione nell'Eurozona "è particolarmente bassa" e questo "è un problema nell'aggiustamento dei prezzi relativi e della competitività soprattutto nei Paesi del sud" perché "rallenta il processo di aggiustamento del debito".

Stringendo lo sguardo sull'Italia, il ministro dell'Economia ha posto l'accento sulle riforme del governo Renzi, giudicandole strutturali: "Tagliare il cuneo fiscale è già un aggiustamento strutturale", ha detto Padoan al termine dell'Ecofin risponde a chi gli chiede come si coniuga la necessità di aggiustamento richiesta da Bruxelles con l'esigenza per il governo di usare la spending per coprire il taglio del cuneo. "Ci sono margini che legano lo sforzo di riforme strutturali, le condizioni eccezionali del debito, alla possibilità di modulare i tempi dell'aggiustamento strutturale, non la direzione".

Iscriviti alla newsletter
Tags:
padoanriforme
i più visti
in evidenza
La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia

Corporate - Il giornale delle imprese

La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia


casa, immobiliare
motori
Toyota presenta la nuova Corolla Cross

Toyota presenta la nuova Corolla Cross

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.