A- A+
Economia
Padoan vede la ripresa. Visco: "Pil in rialzo nel 2015"


Al governo "non si respira un clima di rilassamento. C'è una finestra di opportunità macroeconomica molto ampia, una ragione in più per accelerare le riforme". Lo ha affermato il ministro dell'Economia, Pier Carlo Padoan, intervenendo al seminario di Cernobbio. "La finestra macroeconomica - ha aggiunto - può produrre un'azione effimera o cambiare il sentiero di sviluppo a medio termine. Non bisogna peccare di eccesso di ottimismo, né pensare che questo giustifichi l'indebolimento degli incentivi a fare riforme".

"C'e' un ottimismo nuovo che non c'era fino a poche settimane fa". Lo ha affermato il governatore della Banca d'Italia, Ignazio Visco, intervenendo al seminario di Cernobbio. Visco, citando il dato sulla produzione industriale di gennaio, negativa, ha pero' messo in guardia sull'"eccesso di ottimismo: ci vuole consapevolezza e capacita' di distinguere tra le diverse situazioni".

Secondo Visco, l'ottimismo non è dovuto solo al Quantitative easing. "In realta' c'e' qualcosa di piu' profondo - afferma - sul piano qualitativo gli indicatori sono tutti favorevoli. E poi ci sono le aspettative, gli animal spirits, c'e' tanta fiducia".

La crescita del Pil sarà "superiore al mezzo punto quest'anno, superiore all'1,5 l'anno prossimo". Lo ha sostenuto il governatore della Banca d'Italia, Ignazio Visco, confermando le stime gia' diffuse il mese scorso.

Tags:
padoanripresaviscoeconomiapilcernobbio
i più visti
in evidenza
Hannibal e un maggio bollente Temperature choc fino a 51 gradi

Previsioni meteo

Hannibal e un maggio bollente
Temperature choc fino a 51 gradi


casa, immobiliare
motori
A luglio nei concessionari la nuova Mercedes Classe T

A luglio nei concessionari la nuova Mercedes Classe T

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.