A- A+
Economia
yellen summers 500

Si è guardato intorno, ha atteso. E quando sembrava destinato alla presidenza della Fed si è tirato indietro.

L'ex segretario al Tesoro, Larry Summers, ha detto no a Barack Obama, che lo aveva individuato per il dopo-Bernanke.  

Summers ha telefonato al presidente Usa chiedendogli di escluderlo dalla rosa dei candidati per il timore di dover affrontare un aspro processo di ratifica della sua nomina in Senato. Summers non era gradito ai repubblicani per la sua confidenza con Obama. E anche i democratici avevano storto il naso perché consideravano l'economista troppo vicino agli ambienti finanziari. Obama ha accettato la sua rinuncia ma, con le sue dichiarazioni, ha confermato che Summers era la sua prima scelta. 

Il presidente degli Stati Uniti ha infatti definito l'ex rettore di Harvard "un membro fondamentale della mia squadra. E' stato in gran parte a causa della sua esperienza e della sua saggezza se abbiamo lottato per la crescita economica. Sarò sempre grato a Larry - ha concluso Obama - per il suo instancabile lavoro e per il il servizio reso al suo paese".

E così il cavallo perdente, l'attuale vice di Bernanke Janet Yellen, torna in corsa. E' lei la favorita. Sarebbe la prima donna alla guida della Fed e assicurerebbe la continuità con il suo predecessore. L'ultima parola spetta però a Obama.

Tags:
fedsummersbernanke
Loading...

i più visti

casa, immobiliare
motori
Gladiator segna il ritorno del marchio Jeep® nel segmento dei pick-up

Gladiator segna il ritorno del marchio Jeep® nel segmento dei pick-up


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.