A- A+
Economia
Pensioni 1, Renzi: "Più flessibilità. L'Inps dia più libertà di scelta"

"Per la legge Fornero, ci sono donne sopra i sessanta anni che vorrebbero andare in pensione, stare con i nipoti. Senza stare a fare promesse: con la legge di stabilita' stiamo studiando un meccanismo per dare un pochino di liberta' in piu'". Lo ha detto il presidente del consiglio Matteo Renzi a Porta a Porta. "Se c'e' una donna che per andare in pensione rinuncia a quei trenta euro, potrebbe andare in pensione con un po' piu' di flessibilità.  L'Inps deva dare a tutti la libertà di scelta

"Ci sono tre milioni e settecentomila italiani che il primo agosto avranno piu soldi. nessuno perdera' dei soldi". Lo ha detto il presidente del consiglio Matteo Renzi a Porta a Porta. "C'era un problema e lo abbiamo risolto in quindici giorni. Un segno di serieta' da parte del governo", ha aggiunto Renzi.

"Le pensioni sono sempre un argomento scivoloso, perche' giustamente hanno tutti qualcosa in piu' da chiedere. Ma con questa sentenza nessuno ci rimette dei soldi".  Lo ha detto il presidente del consiglio Matteo Renzi a Porta a Porta.

Tags:
renziinpspensioniflessibilità

in evidenza
"Napoli-Kvara pazzeschi. Karius? Ci ho perso una scommessa e..."

Diletta Leotta ad Affari

"Napoli-Kvara pazzeschi. Karius? Ci ho perso una scommessa e..."


motori
Mercedes-EQ EQE-SUV 350 4Matic: compagna di viaggio ideale

Mercedes-EQ EQE-SUV 350 4Matic: compagna di viaggio ideale

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.