A- A+
Economia
Il progetto del governo: "Pensione anticipata con l'aiuto delle aziende"
giovannini
 

Il governo vuole cambiare le pensioni, ma non può farlo da solo. Un lavoratore vuole anticipare l'uscita dal mondo del lavoro? Bene, ma con l'aiuto delle imprese. E' questo il progetto allo studio dell'esecutivo che, "in queste ore", si sta concentrando sugli "aspetti tecnici di un procedimento complesso sul piano tecnico, che puo' prevedere il contributo da parte delle aziende".

Ad affermarlo è il ministro del Lavoro Enrico Giovannini. Parlando a margine di un'iniziativa dell'Inail, Giovannini ha spiegato che il ministero pensa ad uno "strumento flessibile". "L'idea e' di avere la contribuzione di tutti e tre i soggetti (impresa, lavoratori e Stato) in funzione della condizione soggettiva del lavoratore". La proposta - ha concluso - deve essere "robusta dal punto finanziario e giuridico" e "sara' presentata alle parti sociali".

I lavoratori avrebbero un'opzione (volontaria) da far valere se decidessero di non aspettare le scadenze della legge Fornero. Le casse dello Stato avrebbero ripercussioni minori rispetto a una diminuazione dell'età pensionaile e, in prospettiva, contribuirebbe a muovere il mercato del lavoro. Le imprese potrebbero sfruttare l'occasione per ridurre, snellire o rinnovare i propri organici.

Tags:
pensionigiovanninilavorogoverno letta
i più visti
in evidenza
Aria fredda polare sull'Italia Fine maggio da... brividi

Meteo previsioni

Aria fredda polare sull'Italia
Fine maggio da... brividi


casa, immobiliare
motori
BMW, nuova iX xDrive50 rivoluziona il piacere di viaggiare

BMW, nuova iX xDrive50 rivoluziona il piacere di viaggiare

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.