A- A+
Economia
Pensioni, il 27% dei “ricchi” americani senior è senza un dollaro. Ecco perchè

Se ciò succedesse sarebbe inevitabile un forte taglio delle prestazioni pensionistiche di quasi 70 milioni di pensionati che dipendono dal programma e che, per ragioni diverse, non hanno risparmiato nulla per la loro terza età. Secondo Natixis Investment Managers i lavoratori più giovani, invece, non fanno troppo affidamento alla previdenza sociale. Ma ancor meno lo pensano i millennials. Sul tema della previdenza sociale il numero uno del Natixis Center for Investor Insight detto che "Con Social Security, bisogna sperare al meglio ma prepararsi al peggio”, suggerendo poi agli americani di ritagliarsi un minuto nella loro vita frenetica, improntata al consumismo, per riflettere su quanto realmente potrebbe servire in pensione e su questa base cominciare a risparmiare. La generazione dei boomers, nel sondaggio, ha dichiarato che, per andare in pensione serenamente, avrebbe bisogno di poco più di un milione di dollari. Ma la realtà conferma qualcosa di diverso, e cioè che per questo obiettivo sarebbe necessario risparmiare 186000 dollari annui mentre il risparmio medio è di 120000 dollari.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
boomersmillennialspensioniprevidenza socialeusa





in evidenza
Matteo Berrettini is back, che balzo in classifica Atp: oltre 30 posizioni

Così è rinato il tennista azzurro

Matteo Berrettini is back, che balzo in classifica Atp: oltre 30 posizioni


motori
Luca de Meo CEO Renault: "serve flessibilità per la transizione ai veicoli elettrici"

Luca de Meo CEO Renault: "serve flessibilità per la transizione ai veicoli elettrici"

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.