A- A+
Economia
Piquadro non teme crisi: in aumento profitti e fatturato

Risultati in crescita per Piquadro nel primo trimestre dell'esercizio finanziario. L'utile netto del periodo si attesta a 729 mila euro con un +2,8% sullo stesso trimestre del 2013 a fronte di ricavi che aumentano del 7,2% a 13,1 milioni di euro.

L'Ebitda ammonta a 1,82 milioni (+3,2% rispetto allo stesso periodo del 2013) e l'Ebit e' cresciuto dell'1,7% a 1,23 milioni. Al 30 giugno la posizione finanziaria netta risulta negativa per 12,02 milioni in aumento di 1,81 milioni rispetto al 31 marzo 2014.

"I risultato del primo trimestre sono pienamente soddisfacenti", ha commentato Marco Palmieri, presidente e amministratore delegato di Piquadro. "Il fatturato è tornato a crescere nonostante il forte calo degli ordini dalla Russia e dall'Ucraina e l'incidenza su molti punti vendita in Italia e all'estero della diminuzione della spesa da parte dei turisti provenienti da questi Paesi. Praticamente tutte le aree e i Paesi nei quali stiamo concentrando la nostra attività di posizionamento hanno registrato crescite double digit, a parte appunto la Russia e il retail asiatico che stiamo razionalizzando. Anche gli indici di redditività sono in crescita e per il prosieguo dell'esercizio stiamo ragionevolmente positivi".

Tags:
piquadrosemestrale

i più visti

casa, immobiliare
motori
Andrea Vesco e Fabio Salvinelli vincono la 1000 Miglia 2021

Andrea Vesco e Fabio Salvinelli vincono la 1000 Miglia 2021


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.