A- A+
Economia

 

pirelli 0703 500 (4)

Pirelli & C. in evidenza a Piazza Affari, dove il titolo guadagna il 2,2% a metà mattinata, mentre la controllante Camfin sfiora il punto percentuale di rialzo, rispetto ad indici generali di mercato che continuano a muoversi lateralmente restando sui livelli visti già negli ultimi due giorni.

A dare una scossa al titolo, oltre ad alcune ricoperture dopo lo storno delle ultime sedute, sono le indiscrezioni circa una possibile "separazione consensuale" tra Marco Tronchetti Provera e la famiglia Malacalza, per la verità nell'aria già da qualche tempo.

Secondo le ricostruzioni ai Malacalza verrebbe assegnato il 25% circa di Camfin dopo una scissione proporzionale di Gpi (la holding della famiglia Tronchetti Provera socia di controllo di Camfin col 41,7%), ma poiché gli stessi Malacalza hanno più volte chiarito che sono interessati solo a una quota diretta in Pirelli (al momento le loro partecipazioni equivalgono indirettamente a circa il 7% della controllata), questo sarebbe solo il primo passo. Quello successivo sarebbe infetti la costituzione di una Newco da 200-250 milioni di capitali che vedrebbe nell'azionariato Clessidra (40%), Intesa Sanpaolo (30%) e Unicredit (30%) e che insieme alla stessa Gpi "post scissione" (dunque totalmente controllata da Tronchetti Provera) lancerebbe un'Opa sul 71% di Camfin.

tronchetti malacalza

L'esito finale sarebbe il delisting di Camfin, che a quel punto verrebbe fusa in Gpi, portando banche e Clessidra ad assumere il ruolo di soci di maggioranza consentendo però a Marco Tronchetti Provera di mantenere il timone della gestione del gruppo saldamente in mano. Per Pirelli & C. non ci sarebbe alcun esborso e in compenso si rimuoverebbe dai piani alti della catena di controllo una situazione di conflitto "permanente" tra i soci che rischia di incidere negativamente sui risultati del gruppo e sulla sua strategia.

Un modo per cercare un "happy ending" che sembra convincere il mercato, in quanto potrebbe far emergere più chiaramente il valore intrinseco della società. Una parola decisiva potrebbe giungere già la prossima settimana, visto che sempre secondo indiscrezioni martedì 22 maggio i legali di Tronchetti e Malacalza dovrebbero incontrarsi per discutere del compromesso.

Tags:
tronchettimalacalzaborsapirelli

i più visti

casa, immobiliare
motori
Nuova Tiguan Allspace, aperti gli ordini del suv a sette posti

Nuova Tiguan Allspace, aperti gli ordini del suv a sette posti


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.