A- A+
Economia
Pnrr e fondi ai comuni: Fitto apre al confronto, gelo di Giorgetti

Pnrr, governo diviso sui fondi ai comuni

Dopo il pressing dei sindaci di centrodestra, il governo vuole adottare un approccio moderato riguardo ai tagli ai finanziamenti dei comuni. Ma è forte il braccio di ferro del ministro dell'Economia, Giancarlo Giorgetti, che ha redatto il decreto sui tagli, e il ministro Raffaele Fitto, ministro agli Affari europei e il Pnrr

Come riportato da La Stampail titolare dell'Economia mantiene il punto sostenendo che la spending review è stata già stabilita con la legge di bilancio dello scorso anno e non punirebbe nessuno. Si tratta piuttosto di chiedere un contributo a coloro che hanno beneficiato di più dal Pnrr.

D'altro canto,  il ministro per gli Affari europei, Raffaele Fitto sostiene un approccio più conciliante, ricordando ai sindaci che il contributo richiesto "esclude" le spese destinate alle politiche sociali e agli asili nido, anche se le lamentele degli enti locali vertono sul fatto che i tagli alla spesa corrente inevitabilmente influenzano anche i finanziamenti necessari per mantenere in funzione gli asili nido realizzati con i fondi del Pnrr.

LEGGI ANCHE: PNRR, Ministro Fitto: 'Nessun taglio alla spesa sociale'

Fitto garantisce che sarà avviato un confronto poiché "la situazione non è uguale per tutti i Comuni, se ce ne sono alcuni che hanno avuto un maggior beneficio, ce ne sono altri che di benefici ne hanno avuti meno". E aggiunge: "Il nostro compito sarà far quadrare i conti". Tuttavia, la possibilità di apportare modifiche al decreto, come sembra suggerire Fitto, dipenderà da Giorgetti. Quest'ultimo, come già notato, sembra essere irremovibile riguardo alla sostenibilità dei conti e alla necessità della spending review.






in evidenza
Affari in Rete

Politica

Affari in Rete


motori
Stellantis: lancia i software per una mobilità del futuro

Stellantis: lancia i software per una mobilità del futuro

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.