A- A+
Economia
Poltrone, Stefano Marini nuovo Ceo di Sanpellegrino

Stefano Marini è il nuovo amministratore delegato di Sanpellegrino, azienda di riferimento nel settore delle acque minerali e delle bibite non alcoliche. Milanese, 47 anni, Marini è  un profondo conoscitore del settore beverage con una carriera ventennale in azienda maturata lavorando in Italia e all’estero, ed è stato scelto per rafforzare la posizione di leadership del gruppo nel mercato delle acque minerali e delle bevande analcoliche. Marini succede alla guida di Sanpellegrino a un altro manager italiano, Federico Sarzi Braga, che è stato nominato Senior vice president – Nestlé waters strategic business unit presso l’Head quarter di Parigi.

Loading...
Commenti
    Tags:
    sanpellegrino
    Loading...
    i più visti
    in evidenza
    Clicca qui e manda il tuo meme a mandalatuafoto@affaritaliani.it
    Cani increduli guardando la gente "Hanno tutti la museruola"

    Coronavirus vissuto con ironia

    Cani increduli guardando la gente
    "Hanno tutti la museruola"


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Il millepiedi DS firmato Citroen

    Il millepiedi DS firmato Citroen

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2020 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.