A- A+
Economia
Prada conquista Taiwan: primo negozio a Tainan

Prada apre il suo primo negozio a Tainan, Taiwan, all’interno del prestigioso mall SKM. Lo spazio, progettato dall’architetto Roberto Baciocchi, occupa una superficie totale di circa 150 metri quadrati e ospita le collezioni femminili e maschili di borse, accessori e viaggio. Il fronte interno, di particolare impatto visivo, è caratterizzato da un’elegante tenda bianca racchiusa in uno scrigno di cristallo e intervallata da tre lightbox, una vetrina e un ampio ingresso.

L’interno del negozio è definito dal classico pavimento Prada in marmo a scacchi bianchi e neri, identità storica del marchio, e da un gioco visivo tra gli specchi, il marmo nero e la tela verde delle pareti, completate da eleganti mobili con una struttura sottilissima in acciaio lucido e cristallo. Il display colorato dei banchi espositivi crea un interessante contrasto cromatico che impreziosisce l’intero spazio.

Tags:
pradataiwantainan
i più visti
in evidenza
Simest, la qualità a supporto della competitività delle pmi italiane

Esportazioni

Simest, la qualità a supporto della competitività delle pmi italiane


casa, immobiliare
motori
Volkswagen ID. Buzz e ID. Buzz Cargo: il Bulli del XXI Secolo in chiave green

Volkswagen ID. Buzz e ID. Buzz Cargo: il Bulli del XXI Secolo in chiave green

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.